25 agosto 2020

pubblicato da: PetPassion Redazione

Perché il cane scava e mangia le piante?

I cani amano trascorrere il proprio tempo all’aria aperta, giocando e rilassandosi. Ci sono però alcune regole per tenere un cane in giardino e fare in modo che non lo rovini.

 

Estate è sinonimo di vita all’aria aperta, tanto per gli umani quanto per gli amici a quattro zampe. Non solo lunghe passeggiate, chi ha la possibilità di tenere il cane in giardino sa quanto i pet amino correre e giocare sull’erba.

Alcune volte, però, è possibile avere a che fare con un cane che distrugge il giardino, ad esempio scavando buche o rovinando le piante. Cosa porta il cane ad attuare questi comportamenti e come evitarli?

 

Perché il cane distrugge il giardino scavando?

Le motivazioni che portano il cane a scavare buche in giardino o rovinare le piante possono essere diverse. Ci sono, tra le altre, alcune cause particolarmente comuni:

  • Il cane cerca di nascondersi, magari dopo aver sentito un rumore fastidioso o per la presenza di un altro animale o di una persona non gradita.
  • Scavare può aiutare a superare uno stato d’ansia o di stress.
  • Alcuni cani scavano per noia, ad esempio quando vengono lasciati soli in giardino e non sanno cosa fare.
  • I cani sono animali pieni di energie e che necessitano di muoversi e fare esercizio fisico. Scavare in giardino è quindi un modo per attirare l’attenzione quando il pet sente l’esigenza di fare una passeggiata, oltre che per sfogare le energie accumulate.
  • Il giardino può essere un luogo ricco di stimoli da un punto di vista olfattivo, per questo il cane può scavare per cercare qualcosa.
  • Scavando, i cani possono creare perfetti nascondigli per oggetti a loro preziosi e adatti a conservare il cibo sottoterra.
  • In giornate particolarmente calde, le buche possono offrire un prezioso riparo dall’afa.
  • Nel caso in cui il cane è femmina, scavare è un comportamento naturale durante l’accoppiamento.
  • Ci sono alcune razze maggiormente portate a scavare buche, ad esempio Husky, Labrador, Pastore tedesco, Barboncino e Bassotto.

 

Alcuni consigli per tenere un cane in giardino

Per evitare che il cane scavi buche in giardino, distruggendo il prato, possono esserci diverse possibili soluzioni:

  • Innanzitutto, è fondamentale assicurarsi che il cane non si annoi e che non accumuli energie in eccesso. In questo caso, quindi, è bene prevedere passeggiate più lunghe o più frequenti. Lo stesso vale per le razze più attive, questi cani hanno bisogno di sfogarsi e svagarsi anche giocando con altri cani.
  • È possibile cercare di dissuadere il cane attraverso l’utilizzo di rumori che possano infastidirlo. Ad esempio, quando si vede il pet scavare si possono battere le mani o utilizzare un fischietto.
  • Per insegnare al cane a non creare buche in giardino, inoltre, può essere utile sotterrare un palloncino nel punto in cui l’animale è solito scavare.
  • L’educazione del cane è fondamentale. È quindi importante far capire al pet quali sono le zone del giardino che deve evitare: il consiglio è quello di passeggiare con il cane per il giardino e sedersi da qualche parte facendo capire che in quell’area è possibile rilassarsi.

Come conoscere ed educare il cane >>

 

Perché il cane mangia e distrugge le piante?

Può capitare di vedere il cane dimostrare particolare interesse verso le piante del giardino. Anche in questo caso le motivazioni possono essere varie e diverse. Eccone alcune:

  • I cuccioli, in particolare, possono essere molto curiosi. Per questo possono essere attratti dall’aspetto, dal profumo o dal movimento delle piante. Questo li porta a giocare con le foglie, oppure leccarle e morderle.
  • I cani possono ricercare, nelle piante, le vitamine di cui hanno bisogno.
  • L’erba può essere un rimedio naturale per il mal di stomaco, se qualcosa ha fatto male al cane allora cercherà il tipo di erba più adatto a recuperare l’equilibrio intestinale.
  • Così come accade per le buche in giardino, anche il gesto di rovinare le piante può essere ricondotto alla noia.
  • Anche l’ansia può essere una causa di questo comportamento del cane, in particolare quando il pet rovina le piante quando viene lasciato in casa da solo.

 

Come evitare che il cane rovini le piante?

Innanzitutto, è bene imparare a capire cosa spinge il cane a mangiare o rovinare le piante del giardino. Ci sono, ad ogni modo, alcuni accorgimenti che possono aiutare a ridurre al minimo i danni:

  • Quando è possibile è bene cerare di tenere le piante in vaso lontane dalla portata del cane, magari posizionandole in alto. Le piante possono, poi, essere protette attraverso l’utilizzo di apposite reti, che impediscono al cane di avvicinarsi con il muso.
  • Molti animali non amano l’odore degli agrumi, è quindi possibile diluire il succo di un limone con dell’acqua e spruzzare il composto sulle piante. In alternativa, il consiglio è quello di posizionare delle fettine di limone in prossimità delle piante.

È importante ricordare che alcune piante sono nocive per gli amici a quattro zampe. Se il cane continua a mangiare le piante, allora bisogna assicurarsi di eliminare tutti i potenziali pericoli.

Scopri quali sono le piante pericolose per cane e gatto >>

 

 

 

Approfondimento: Purina ProPlan