5 febbraio 2021

pubblicato da: Medico Veterinario

Respiro affannoso nel cane? Ecco cosa fare

Respiro affannoso nel cane? Ecco quali sono le cause e i rimedi per aiutare il tuo amico a quattro zampe

Hai notato che il cane ha un respiro affannoso? Se questo accade non solo dopo una corsa, ma anche quando il cane è a riposo, allora probabilmente c’è qualcosa che non va. Sono diverse le cause di dispnea nel cane, ma non è mai normale che un cane respiri affannosamente o con difficoltà.

 

Respiro affannoso cane: la dispnea

Quando si parla di cane con respiro affannoso, bisogna distinguere fra tachipnea e dispnea. Non si tratta di sinonimi: la tachipnea indica una frequenza respiratoria più veloce del normale (contrapposta alla bradipnea che indica una frequenza respiratoria più lenta del normale), mentre la dispnea è una respirazione alterata e difficoltosa. Da non confondere, poi, con l’ortopnea, cioè l’incapacità di respirare se non quanto il cane è in piedi. Inoltre può essere normale che il cane ogni tanto sospiri.

La dispnea viene suddivisa in:

  • dispnea inspiratoria: si ha per ostruzione delle prime vie aeree, quindi naso, faringe, laringe e trachea. La fase inspiratoria appare prolungata e possono comparire rumori respiratori anomali come stertore, stridore o corneggio
  • dispnea espiratoria: si ha per ostruzione delle vie aeree inferiori con diminuzione della fase inspiratoria e possibile espirazione più prolungata
  • dispnea mista: si una dispnea di tipo sia inspiratorio che espiratorio per alterazioni della parte bassa della trachea e del polmone

 

Il cane soffre di asma come il gatto? >>

 

Cane con respiro affannoso: cause

Sono diverse le cause di dispnea nel cane, queste sono le più frequenti:

  • stenosi delle narici
  • corpi estranei nasali
  • rinite
  • polipi o neoformazioni all’interno delle cavità nasali
  • disturbi di faringe o laringe
  • palato molle troppo lungo
  • disturbi a livello tracheale
  • tracheiti
  • bronchiti
  • corpi estranei tracheali
  • collasso della trachea
  • bronchiectasia
  • tumori a carico della trachea
  • polmonite (virale, batterica, micotica o parassitaria)
  • edema polmonare
  • tromboembolismo polmonare
  • enfisema polmonare
  • emorragie polmonari
  • torsione di un lobo polmonare
  • fibrosi polmonare
  • tumori polmonari
  • versamento pleurico
  • pneumotorace
  • pneumomediastino
  • tumori mediastinici
  • paralisi del diaframma
  • ernia diaframmatica
  • malattie cardiache con edema polmonare
  • malattie endocrine
  • avvelenamento da Paraquat
  • shock anafilattico da puntura di insetto
  • colpo di calore

 

Quali sono i sintomi di allergia nel cane?

 

Cane con respiro rumoroso: cause

Cane respiro affannoso

Il cane ha un respiro rumoroso? Non sempre è normale. Se si tratta di un cane appartenente a una delle razze Brachicefale, cioè quelle a muso schiacciato, può capitare di sentire sentire dei rumori respiratori più pronunciati. Tuttavia anche in queste razze, se questi rumori sono eccessivamente forti, potrebbero indicare la presenza di una delle problematiche legata alla Sindrome del cane brachicefalo, una serie di anomalie strutturali che colpiscono queste razze e che, fra i sintomi, possono provocare anche dispnea e un respiro eccessivamente rumoroso.

I principali rumori respiratori anomali sono:

  • stertore: il cane “russa” per ostruzione parziale del naso o del naso-faringe
  • stridore: rumore legato a ostruzione della laringe o della prima parte della trachea
  • corneggio: rumore legato alla paralisi laringea

 

Respiro affannoso cane anziano: cosa fare?

Se noti un respiro affannoso sia nel cane anziano sia in un cane giovane, contatta il tuo veterinario. Se è normale che il cane sia affannato dopo una corsa o intenso esercizio fisico, non è normale che il cane manifesti dispnea a riposo. La dispnea in un cane va considerata come un’emergenza veterinaria. Porta il cane dal tuo veterinario: in caso di conferma di dispnea, provvederà a stabilizzare il paziente come prima cosa per garantirgli una corretta ossigenazione e poi ti consiglierà un iter diagnostico per appurare quale sia la causa della dispnea.

 

Cane con lingua fuori e respiro affannoso: è grave?

Il cane ha la lingua fuori e il respiro affannoso dopo aver corso parecchio? Potrebbe non essere grave, è normale dopo un intenso esercizio fisico respirare con maggiore intensità. Inoltre anche quando fa molto caldo il cane respira a bocca aperta con la lingua fuori per disperdere il calore in eccesso. Se però questo accade dopo che il cane ha fatto anche solo una rampa di scale o quando è seduto a non fare niente o quando la temperatura ambientale non è eccessivamente calda, allora non è normale. Se la lingua poi appare cianotica (cioè di colore blu), a meno che non sia un Chow-Chow (che già normalmente ha la lingua blu), allora anche questo è un problema che richiede una visita dal veterinario.

 

 

 

Fonti: Medicina interna del cane e gatto, Nelson – Couto

Approfondimento: Purina Pro Plan