28 gennaio 2015

categoria: Curiosità animali

pubblicato da: Redazione PetPassion

Vi siete mai chiesti da cosa deriva il proverbio “Avere sette vite come i gatti”? E’ una credenza popolare che ha radici lontane, ma c’è anche una motivazione più realistica, data da alcune proverbiali caratteristiche dei gatti quali l’agilità, l’equilibrio e la capacità di cadere sempre in piedi. Le origini del proverbio L’attribuzione di sette […]

Vi siete mai chiesti da cosa deriva il proverbio “Avere sette vite come i gatti”? E’ una credenza popolare che ha radici lontane, ma c’è anche una motivazione più realistica, data da alcune proverbiali caratteristiche dei gatti quali l’agilità, l’equilibrio e la capacità di cadere sempre in piedi.

Le origini del proverbio
L’attribuzione di sette vite ai gatti ha origini molto antiche, risalenti addirittura al Medioevo. In quel periodo infatti i gatti erano considerati animali malvagi e, al pari delle donne, venivano sottoposti alle peggiori torture. Eppure questi animali riuscivano spesso a sopravvivere, motivo per cui gli furono attribuite ben sette vite. In realtà non c’era niente di soprannaturale in questa loro capacità, dovuta piuttosto alle caratteristiche fisiche del gatto, che in effetti ha tempi di ripresa molto rapidi.

La sopravvivenza alle cadute
In epoca più moderna, uno dei motivi che ci ha portato a considerare i gatti “immortali” è legato alla loro capacità di cadere da altezze molto elevate, senza farsi male. Questo dipende dal fatto che il gatto ha un’ottimo equilibrio e se durante una caduta ha il tempo di raddrizzarsi e cadere a quattro zampe, ciò riduce di molto l’effetto dell’impatto sul terreno. Inoltre le sue piccole dimensioni, la muscolatura molto agile e l’estrema elasticità della sua spina dorsale permettono al gatto di avere una soglia di sopravvivenza molto alta.

Sette o nove vite?
Una curiosità: in Inghilterra si dice “to have nine lives as a cat (avere nove vite come i gatti), mentre in Italia e in altri paesi europei si parla di sette vite. Questo non perchè i gatti inglesi siano più longevi di quelli italiani, ma solo per una differente modalità di indicare il livello di sopravvivenza dei nosti amici felini.

Programma 7 vite
“7 vite” non è solo un proverbio, ma anche un programma studiato da PRO PLAN per rispondere alle specifiche esigenze nutritive del gatto in ciascuna fase della sua vita. >> scopri di più

proplan-sette-vite-gatto

Foto di copertina di silviettaz