gatto-leggenda

Leggenda della “emme” sulla fronte dei gatti tigrati

by • 3 gennaio 2017 • Curiosità animali, SliderComments (0)20026

I gatti tigrati sono gattini molto belli grazie al fascino del manto, che gli conferisce un particolare aspetto simile alla tigre, anche rispetto ad altri gatti. In molti gatti tigrati è visibile sul viso una forma di lettera “emme”, proprio sopra gli occhi. Attorno a questa particolarità dei gatti tigrati si sono sviluppate diverse leggende e spiegazioni, la più famosa di queste legata al Natale e alla Natività.

Secondo la leggenda, la notte della nascita di Gesù nella stalla erano presenti, oltre al bue ed asinello, anche una gattina di colore grigio tigrato, incinta. La leggenda narra che questa gattina tigrata diede alla luce i suoi cuccioli proprio la notte della nascita di Gesù. Dopo averli allattati e fatti addormentare, la gattina andò a riscaldare Gesù. Questo gesto fece grande tenerezza a Maria, madre di Gesù, che accarezzò subito la gattina tigrata sulla fronte, lasciandole appunto il segno della “M”, iniziale di Maria Vergine.

Ovviamente non esistono prove certe del motivo per cui i gatti tigrati abbiano questo segno sulla fronte, e la leggenda è un modo tenero e romantico per dare una spiegazione alla particolarità di questi gatti.

Conoscete altre spiegazioni o leggende sulla caratteristica “M” sul viso dei gatti tigrati? Avete un gattino tigrato che ha la “M” sugli occhi? Scrivetelo nei commenti!

 Scopri altre curiosità sui gatti, nello speciale articolo sugli aforismi dedicati ai gatti*!

 

CREDITS:
Approfondimento: Purina GOURMET®
Immagine di copertina: Shutterstock

Pin It

Articoli correlati

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>