Scelta cane

Come scegliere il cane più adatto a te?

by • 15 maggio 2017 • Da sapere sul cane, SliderComments (0)48551

Adottare un cane è una scelta importante che deve essere fatta pensando alla propria famiglia e al nuovo arrivato.

Non tutte le razze e non tutti i cani sono adatti, o meglio adattabili più facilmente, alla vita di appartamento oppure a vivere in una grande villa fuori città.

Ogni cane, infatti, ha un proprio “carattere” – definito dalla genetica della razza – che lo rende più o meno socievole, giocherellone e ad esempio un cane “adatto” a vivere con i bambini. Ogni cane, inoltre, ha una taglia specifica (piccola, media, grande) che si ripercuote sulle sue esigenze di movimento e spazio vitale.

Premesso ciò, come si può scegliere il cane adatto alla famiglia?

Cucciolo o cane adulto?

Nella scelta dovete considerare che il cane cucciolo ha bisogno di essere educato (a fare i bisogni e alle regole), mentre il cane adulto no, anche se quest’ultimo potrebbe avere traumi o problemi comportamentali. Inoltre, il cane cucciolo dovrebbe essere adottato tenendo in considerazione anche quale sarà la sua stazza da adulto. Ovviamente anche un cane adulto può essere rieducato*: con le dovute attenzioni e i consigli giusti, anche i comportamenti di un cane non più cucciolo possono essere corretti o migliorati.

Di taglia piccola, media o grande?

Attenzione, la taglia spesso inganna. Non è detto che un cane piccolo possa essere meno bisognoso di attenzioni o spazi rispetto ad un cane grande. Ad esempio il Jack Russell è un cane di taglia piccola, ma dal carattere molto vivace e giocherellone. Ha quindi bisogno di correre, giocare, e di tante attenzioni. Quindi, oltre a considerare la taglia, prendete in considerazione anche il temperamento del cane.

Dinamico o tranquillo?

Il cane dovrebbe essere adatto allo stile di vita della famiglia che lo adotta. Questo perchè non deve soffrire la mancanza di attività oppure un eccesso di movimento che il suo fisico non potrebbe reggere.

Di razza o trovatello?

Questa è una falsa-domanda. Nel senso che salvare un cane fortunato ha sempre la priorità su tutto, ma bisogna tener conto che solo con un cane di razza con pedigree c’è la maggiore possibilità di prevedere esigenze, temperamento, stazza.

Meglio maschio o femmina?

L’unica rilevante e vera differenza tra i due sessi è che la femmina può rimanere incinta: va in calore due volte l’anno, dunque ha perdite di sangue ed attira i maschi.

Adozione responsabilePotrebbe interessarti anche…

Come prepararsi ad una adozione responsabile

Quando si prende la decisione di prendere un cane in casa ci sono una serie di elementi da valutare prima di fare la scelta. Cosa bisogna considerare?

» Continua a leggere l’articolo

 

CREDITS:
Immagine di copertina:
Link di approfondimento: Purina A Scuola di PetCare®

*FRISKIES

Pin It

Articoli correlati

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>