Gatto che dorme

Perché il gatto ama dormire?

  • Love

  • Mi piace

  • Sigh

  • Grrrr

25 gennaio 2019

pubblicato da: PetPassion Redazione

Perchè il gatto dorme tanto spesso?

Un gatto che dorme per l’intera giornata non deve trarre in inganno, perché è sempre vigile e pronto a scattare. Ecco quanto dorme un gatto e più in generale come dormono i gatti.

 

La durata del sonno di un gatto varia a seconda dell’età e del carattere dell’animale, ma mediamente un gatto dorme dalle quindici alle diciotto ore al giorno, considerato che i cuccioli e i gatti anziani sono le categorie che dormono di più. In pratica il gatto dorme per l’intera giornata, spesso accucciato in un posto ben caldo, ma perché il gatto dorme così tanto?

Si potrebbe essere tentati di dare la colpa alla pigrizia, caratteristica tipica dei gatti da appartamento che, stando spesso soli durante la giornata, tendono a passare il tempo poltrendo sul divano o sul letto, in attesa del ritorno del proprietario per giocare un po’. In parte la pigrizia può spiegare questo strano comportamento del gatto, ma non è la motivazione principale, anche perché ci sono gatti più attivi e reattivi e altri meno; c’è però una spiegazione più precisa del perché i gatti dormono molto, ed è collegata alla loro natura di predatori.

 

Perché e come dormono i gatti durante il giorno

I gatti sono animali predatori e come tali prediligono le ore notturne per andare alla ricerca della loro preda. Più che di animali notturni però, si può parlare di animali crepuscolari, nel senso che si riattivano in genere nelle prime ore dell’alba e al tramonto: i gatti selvatici scelgono questi orari per andare a caccia, mentre i gatti di appartamento si riattivano dal torpore in cerca di cibo o per giocare. Che si tratti dell’una o dell’altra categoria di felino, in ogni caso l’attività di predatore richiede il dispendio di moltissime energie, sia che sui tratti di cacciare uno scoiattolo che di giocare con un topolino di plastica: il gatto deve saltare, arrampicarsi, inseguire e braccare la preda, mettendo in modo molti muscoli e attivando alti livelli di adrenalina.

 

Il motivo principale per cui i gatti dormono durante il giorno è proprio dato dalla necessità di rimettersi in forze al fine di essere in piena forma nel momento in cui bisognerà entrare in azione. Non importa che il gatto di casa non abbia più bisogno di procacciarsi il cibo, questa modalità di comportamento è innata nei felini e resta inalterata anche quando l’animale diventa casalingo. Non bisogna però farsi ingannare dallo stato di relax e calma in cui versa il gatto che dorme: in realtà l’animale non dorme mai completamente, ma piuttosto fa piccoli pisolini, ed è sempre pronto a scattare, non appena la situazione lo richiede.

Chiunque vive con un felino, conosce bene la sensazione di dormire con un gatto: è una delle esperienze sensoriali più belle che si possano provare, perché i gatti trasmettono calore e si abbandonano completamente tra le braccia del loro amico umano. Mai sottovalutarlo però: basta un piccolo rumore per rimetterlo immediatamente in azione!

 

I 10 perché dei gatti: terza e ultima puntata

Una lista di incomprensibili comportamenti felini svelati: perché i gatti portano in giro creature moribonde, perché attaccano le caviglie, perché mettono i giochi nella loro ciotola del cibo, perché si strofinano sulla schiena?  Certe volte ti fa sorridere, certe altre incuriosire e stupire: ogni comportamento del tuo gatto ha un che di affascinante o misterioso. Tuttavia, i suoi modi di fare, anche quelli apparentemente indecifrabili, hanno un loro preciso perché.

>> Leggi l’approfondimento   

 

Foto: Shutterstock

Approfondimento: Friskies