Il gatto dorme addosso

Perché il gatto ama dormire su di me?

  • Love

  • Mi piace

  • Sigh

  • Grrrr

28 maggio 2019

categoria: Da sapere sul gatto

pubblicato da: Redazione PetPassion

Ecco perchè il gatto ama stare vicino al padrone durante il sonno

Perché il gatto spesso dorme addosso al suo umano, sui piedi, sul letto, sulle gambe? 

 

I gatti amano così tanto il contatto fisico durante il sonno: cerchiamo di capire i motivi per cui il gatto dorme addosso ai suoi amati umani. Non è raro, infatti, vederli appollaiarsi sulle nostre gambe quando siamo seduti sul divano oppure in bagno, oltre a ritrovarli spesso sotto le coperte o sul letto insieme a noi durante la notte.

Gatto dorme addosso, i motivi

Alcuni esperti hanno provato a trovare delle motivazioni valide dell’abitudine – prettamente felina – di dormire addosso alle persone di famiglia:

  1. Il gatto dorme addosso alle persone per una questione di fiducia, il gatto si fida e si affida al suo umano. Infatti, come si vede spesso in strada o nelle colonie feline, anche i gattini randagi che vivono in branco dormono insieme per proteggersi meglio dalle intemperie o dai predatori. In casa il branco del gatto è costituito dalle persone che vivono con lui e si prendono cura di lui. Così non è raro vedere un gatto appisolarsi sulle gambe del suo umano che lavora al computer, guarda la televisione o schiaccia un pisolino. I gatti amano particolarmente dormire addosso alle persone perché le riconoscono parte del loro branco ed hanno fiducia in loro.
  2. Il gatto dorme addosso alle persone perché ama stare al caldo. Questa motivazione potrebbe aggiungersi e non semplicemente escludere la precedente. È risaputo che il gatto ama il calore, ad esempio non è raro vederli “accoccolarsi” vicino al termosifone e sfuggire a spifferi e luoghi troppo ventilati di casa. Proprio perché il gatto preferisce il calduccio, tende a salire sul letto, dormire sul nostro cuscino o sotto le coperte insieme a noi, per stare più al caldo possibile.

Perché il gatto dorme addosso?

In generale il gatto dorme addosso al proprio padrone per dimostrargli amore. La vicinanza e il contatto fisico sono infatti per il micio un segno di affetto: associando il tuo respiro e battito cardiaco ad un momento di tranquillità e sicurezza, il felino vorrà starti sempre accanto, per dimostrarti la sua gratitudine.

I gatti poi, si sa, amano stare comodi, oltre a essere dei gran dormiglioni. Un luogo comodo, caldo e accogliente come il letto del proprietario è quindi il posto ideale dove poter schiacciare un fantastico pisolino. La territorialità innata dei felini è un altro elemento da tenere in considerazione se si vuole capire perché il gatto dorme addosso all’uomo. Il micio reputa infatti che il letto, o qualsiasi altro spazio umano dedicato al riposo e in cui lui si intrufola, sia suo e che sia quindi lui a lasciarti dormire in sua compagnia e non il contrario. L’aspetto positivo di questo comportamento del gatto è che si fida del proprietario a tal punto da condividere il suo spazio con lui.

CI SONO DELLE ECCEZIONI: Ovviamente non tutti i gatti sono necessariamente coccoloni ed “attaccati” al proprio umano. Spesso capita che alcuni gattini adottati da grandi siano un po’ più schivi e poco avvezzi a dormire addosso alle persone, perché magari hanno avuto un trascorso difficile di vita per le strade, lontani dal calore umano.

IN CONCLUSIONE: Dunque il gatto dorme addosso alle persone per fiducia e per ricerca di calore. Ma queste sono solo ipotesi non provate scientificamente, secondo voi sono corrette o ci sono altre spiegazioni? Il vostro gatto vi dorme addosso? Quali sono gli spazi che ha conquistato: divano, letto oppure entrambi? Raccontalo nei commenti!

 

I gatti che cercano le coccole sono più teneri o più buffi e divertenti? Scoprilo con Felix e i racconti dei gatti che cercano le coccole*:

Gatti in cerca di coccole

Link: Felix

Foto copertina: amber002