gatto stress

6 cause di stress nei gatti

by • 25 gennaio 2017 • Salute, SliderComments (0)13649

Il gatto può soffrire di stress se vengono cambiate le sue abitudini o il suo ambiente di riferimento, in quanto è un animale molto abitudinario.

Il gatto marca il territorio con le marcature facciali, ovvero strofinando il suo musetto su mobili, pareti e persone, per rilasciare feromoni. Questi “segni” aiutano il gatto a sentirsi sicuro nel proprio ambiente di riferimento, in quanto i feromoni gli danno la conferma che è lui il “proprietario” di quel territorio.

Quando questi punti di riferimento, che stabiliscono i confini del “predatore”, vengono a mancare – viaggi, traslochi, nuovi animali, ecc. – il gatto può avere problemi di stress e adattamento al nuovo ambiente.

Per questo motivo si dice che il gatto è un animale abitudinario: il gatto ha bisogno di sentirsi padrone del proprio ambiente e di riconoscere in questo ambiente la propria presenza e “residenza”.

Se volete evitare un gatto stressato, dovreste cercare di conoscere le cause di stress per i gatti in modo da aiutare il vostro animale a superare e gestire queste situazioni che creano ansia o stress.

Considerando che il principale problema è il rilascio dei feromoni nel suo habitat, un gatto diventa stressato quando perde i punti in cui ha strofinato il muso, come ad esempio in questi casi:

1. Gatto stressato a causa di un nuovo gatto in casa:

Se è in arrivo in famiglia un nuovo gattino, bisogna preparare la casa in modo che il gatto che ci vive non subisca alcuno stress. E’ preferibile, infatti, dedicare al nuovo arrivato una stanza, in modo da favorire una graduale condivisione degli spazi da parte dei due gatti. Pian piano i gatti vanno poi avvicinati condividendo la stanza dove consumano i pasti. Il passaggio alla convivenza con un nuovo gatto deve essere lento e rispettare le esigenze dei mici.

2. Gatto stressato a causa del cambio della sabbietta o dei mobili di casa:

Un’altra causa dello stress del gatto può essere il cambio della lettiera – anche detta sabbietta – oppure della disposizione dei mobili in casa. Il cambio della lettiera può causare stress al gatto sia se si modifica la marca della sabbietta sia se si sposta il posto in cui si tiene abitualmente la lettiera. Se il gatto è infastidito dal cambio della lettiera, allora potrà smettere di usarla, in questo caso è meglio verificare i motivi per cui il gatto smette di usare la lettiera e porre subito rimedio.

3. Gatto stressato a causa della visita dal veterinario:

Altra causa di stress per il gatto è la visita dal veterinario, in quanto si tratta di un ambiente sconosciuto al gatto, dove potrebbe entrare in contatto con altri animali. In questo caso, per evitare situazioni stressanti, il gatto dovrebbe essere portato nel suo trasportino e con la sua copertina, cercando di prendere appuntamento per evitare lunghi tempi di attesa.

4. Gatto stressato a causa del comportamento degli umani

Il gatto potrebbe subire stress anche dal comportamento degli esseri umani che tentano di umanizzare il gatto. Questa situazione stressante si verifica quando il gatto viene trattato come se fosse un bambino o una persona, ad esempio viene vestito con costumi di carnevale o altri abiti. La forzatura di questi comportamenti non naturali per il gatto potrebbero generargli ansia e stress.

5. Gatto stressato a causa di viaggi e traslochi

Viaggi e traslochi rompono la routine del gatto ed in particolare fanno saltare i punti di riferimento territoriali che il gatto ha creato lasciando i suoi feromoni in vari punti della casa per marcare il territorio. Per attutire lo stress provocato da viaggi e traslochi, sarebbe opportuno ricreare gli spazi con oggetti conosciuti al gatto in modo che possa facilmente ricreare il suo ambiente di riferimento.

6. Gatto stressato da rumori forti

I gatti hanno un udito molto sensibile e sviluppato. La persistenza di rumori forti ed improvvisi può generare stress nel gatto che sobbalza e si allerta per ogni rumore molesto, sempre perchè è nel suo istinto di predatore che difende se stesso e il proprio territorio da “invasori esterni” o semplicemente estranei.

Una curiosità…

Il gatto domestico può fare le fusa mantenendo la bocca chiusa. Le sue fusa comunicano che è rilassato e a suo agio e possono durare per moltissimo tempo: sono un segnale di amicizia e contentezza. » Guarda le vignette Gatto FelixCREDITS: Vignette Purina FELIX®

 

Pin It

Articoli correlati

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>