Cane e gatto: quanto devono bere

Quanto devono bere cane e gatto?

by • 10 luglio 2017 • Benessere, SliderComments (6)11386

L’acqua è un elemento vitale per i cani e i gatti perché interviene in numerose loro funzioni organiche. I fabbisogni di acqua sono in relazione al mantenimento del bilancio idrico dell’organismo.  In altre parole, il cane e il gatto sono in grado di regolare i consumi di acqua a seconda della secchezza degli alimenti somministrati. Cioè, se mangiano cibo secco tenderanno a bere di più rispetto a quelli che mangiano solo cibo umido. In tal modo la quantità totale d’acqua giornalmente ingerita è costante.
Il consumo d’acqua da parte di un animale viene influenzato generalmente da:
Maggior assunzione di sale o di elettroliti;
Perdita di acqua da parte dell’organismo (attività fisica intensa, febbre, diarrea, allattamento, stati di intossicazione, temperatura dell’ambiente elevata come nei mesi estivi, ecc.);
Escrezione urinaria, defecazione.
Se notiamo che il nostro animale tende a bere meno o temiamo che non assuma i liquidi necessari durante il giorno, possiamo integrare dell’acqua al suo alimento secco, oppure aggiungere del cibo umido. Importante è comunque, tenere sempre a loro disposizione una ciotola pulita (possibilmente di acciaio che è più facile da disinfettare) con acqua di bevanda che viene cambiata frequentemente nell’arco della giornata. D’inverno ricordate di somministrare acqua a temperatura  ambiente mentre d’estate è consigliato somministrare acqua fresca. Per i gatti, lasciate decantare un pochino l’acqua nella ciotola prima di somministrarla perché così il cloro, generalmente presente nell’acqua di rubinetto, evapora dato che è poco gradito al loro palato; oppure aggiungere un goccio di latte per gatti nella ciotola farà si che questa diventi una bevanda gustosa e pertanto saranno più invogliati a bere.

Come per gli esseri umani, anche per i cani e gatti bere acqua è molto importante. Consigli e trucchi per capire quanto dovrebbero bere i vostri animali.

Perché l’acqua è importante per cane e gatto

L’acqua è importante per cane e gatto perchè regola le funzioni digestive e renali, favorisce l’eliminazione delle tossine, regola la temperatura corporea, aiuta le funzioni intestinali. La migliore acqua per cani e gatti è quella che ha un residuo fisso molto basso.

Quanto devono bere cane e gatto?

La quantità dell’acqua che cani e gatti devono bere varia in base al peso, allo stile di vita, al tipo di alimentazione. In genere, la quantità di acqua dovrebbe essere 2,5 volte la dose di cibo abitualmente consumata. E’ molto importante lasciare una ciotola di acqua fresca sempre a disposizione del vostro animale.

Cane e gatto: rapporto acqua e cibo secco

Il cane e il gatto sono in grado di regolare i consumi di acqua a seconda della secchezza degli alimenti somministrati. Quelli che mangiano cibo secco tenderanno a bere di più rispetto a coloro che mangiano solo cibo umido. In tal modo la quantità totale d’acqua giornalmente ingerita è costante. –> Vedi i vantaggi del cibo umido per gatti.<–

Liquidi e alimentazione giusta per cane e gatto

E’ molto importante scegliere con attenzione l’alimentazione giusta per il proprio cane o gatto (leggi anche la lista degli alimenti vietati a cani e gatti). Il consumo d’acqua viene influenzato generalmente da:

  • maggior assunzione di sale o di elettroliti;
  • perdita di acqua da parte dell’organismo (attività fisica intensa, febbre, diarrea, allattamento, stati di intossicazione, temperatura dell’ambiente elevata come nei mesi estivi, ecc.);
  • quantità di urine.

Se l’animale tende a bere meno o non assume abbastanza liquidi, è necessario integrare dell’acqua al suo alimento secco, oppure aggiungere del cibo umido.

Potrebbero interessarti anche…

Suggerimenti utili per cane e gatto

Bisogna innanzitutto tenere sempre a loro disposizione una ciotola pulita (possibilmente di acciaio che è più facile da disinfettare) con acqua, da cambiare frequentemente nell’arco della giornata. In inverno è meglio somministrare acqua a temperatura  ambiente mentre d’estate è consigliato somministrare acqua fresca. Per i gatti, è preferibile decantare un pochino l’acqua nella ciotola prima di somministrarla perché così il cloro, generalmente presente nell’acqua di rubinetto, evapora dato che è poco gradito al loro palato.

Foto di copertina: shutterstock

Pin It

Articoli correlati

6 Responses to Quanto devono bere cane e gatto?

  1. anna scrive:

    Ciao ragazzi, ho un problema, la mia cucciola di Bouledogue Francese è molto aggessiva, morde continuamente me e mio marito e trita letteramnete tutto , mobili, ciotole ganbbie, stipiti dellle porte prese eletriche…sono molto preoccupata!!!La tengo in un recinto quando vado a lavorare, credete che sia per questo che è aggressiva??????Fatemi sapere, ovviamnte sta cabiando i denti, da quellli da latte a quelli perenni……grazie tante e ciao

  2. Nutrizionista Purina ONE scrive:

    Ciao Anna,
    Potrebbe trattarsi di un problema temporaneo per il cambio di denti, ma potrebbe anche trattarsi di noia e sicuramente il rinchiuderla in un recinto non è il massimo, ma capisco che così si evitano danni in casa o magari danni al cane stesso che potrebbe rosicchiare dei cavi elettrici e quindi rischiare la vita. Detto questo ti consiglierei di arricchire l’ambiente con numerosi giochini, pupazzi, corde intrecciate, tutto ciò che possa dare libero sfogo alla voglia di mordere. Tutti questi giochini sistemaglieli nel suo recinto in modo da renderlo più gradevole e più “divertente” così potrà passare il tempo senza annoiarsi e magari dopo quando sarà libera in casa sarà meno attratta dai mobili e dalle vostre mani. Un valido giochino che puoi trovare in tutti i negozi per animali è il Kong, è una specie di cono di gomma dura e si trova in forme diverse a seconda della taglia del cane, e dentro puoi metterci dei croccantini o degli snack che stimolano il cane a morderlo o a gioarci in quanto attratto dall’odore. Inoltre proibite di farvi mordere le mani (anche solo per gioco) o voi stessi semplicemente con un no o girandovi e dandole le spalle ignorandola del tutto, è importante per loro essere considerati pertanto quando vengono ignorati per loro è la massima punizione che possano ricevere (questo è valido per ogni comportamento indesiderato).

  3. federica scrive:

    Salve sn una ragazza che ha adottato una cucciola dal canile il mio problema è questo la mia cucciola d nome giada nn ama giocare cn pupazzi palline ecc.ogni volta che provo a falla giocare appena vede la pallina e sente del rumore scappa…vorrei falla giocare per cercare d farla divertire un po, ma nn riesco ogni tanto gioca cn me solo usando le mani cm posso giocare cn lei? La ringrazio Federica

  4. Ciao Federica, per maggiori informazioni su questo argomento ti suggeriamo di contattare l’Esperto Online, che saprà rispondere a tutte le tue domande sulla cura e il benessere dei nostri amici a quattro zampe. A presto!

  5. Rosana Nigro scrive:

    Ciao a tutti sono Ros la mia cagnolina di 13 anni è da un periodo a questa parte chebeve più del normale.
    sarà mica diabetica?
    Grazie
    ciao

  6. Ciao Rosana, per questa problematica ti suggeriamo di contattare l’Esperto Online, che saprà fornirti i suggerimenti migliori per la cura e il benessere del tuo cane. A presto!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>