2 dicembre 2019

pubblicato da: PetPassion Redazione

Quali sono le razze di cani da valanga migliori?

Come funziona l’addestramento dei cani da valanga? E quali sono le razze di cani da valanga migliori per assolvere a questa funzione?

Le razze di cani da valanga sono fondamentali in situazioni di emergenza: gli amici a quattro zampe addestrati per lavorare nella neve o nelle macerie aiutano infatti i soccorritori nella ricerca di feriti e dispersi quando si verificano calamità naturali. Ma come funziona l’addestramento dei cani da valanga? E quali sono le razze di cani da valanga più indicate per ricoprire un simile ruolo?

 

Cani da valanga, come vengono addestrati?

I cani da salvataggio sono dei veri e propri eroi a quattro zampe, schierati a fianco degli esseri umani quando si tratta di cercare e salvare vite. Questi animali vengono spesso utilizzati in zone montuose, nelle aree escursionistiche o in casi di disastri naturali. Ogni Paese e forza di polizia ha sviluppato il proprio metodo di addestramento per i cani da valanga. Il primo punto chiave da cui partire quando si parla dell’educazione di questi amici a quattro zampe è l’olfatto: i cani da valanga o da fiuto vengono addestrati per discriminare odori ben precisi, e quindi per ricercare una specifica sostanza oppure seguire un qualunque odore venga loro sottoposto.

L’addestramento dei cani da valanga e salvataggio inizia sin da piccoli, quando i cuccioli hanno dieci settimane circa. Segue un periodo di un anno o un anno e mezzo di lezioni insieme all’addestratore, e poi dai cinque ai dieci anni di servizio, a seconda degli impieghi e delle caratteristiche dell’animale. I punti fondamentali su cui quindi si va a lavorare per educare un cane da soccorso valanghe sono:

  • obbedienza;
  • socializzazione e rapporto con l’uomo;
  • agility;
  • addestramento del fiuto.

 

Quali sono le razze di cani da valanga più idonee?

I cani da valanga devono lavorare utilizzando moltissimo il fiuto, ma anche il fisico: devono infatti essere amici a quattro zampe abituati e allenati per spostarsi da zone selvagge e impervie a edifici o macerie, dato che per sua natura una valanga può ricoprire qualunque cosa. Fra le razze di cani da valanga migliori rientrano i cani di taglia grande quali il Pastore Tedesco, il Border Collie, il Golden Retriever, lo Schnauzer e il Pastore Belga. Questi cani vengono addestrati per cercare piste, tracce e odori specialmente in zone impervie, per trovare persone sommerse dalla neve.

Le razze di cani da valanga hanno come caratteristiche principali una grande forza di volontà e la capacità di entrare in azione anche in caso di condizioni metereologiche non favorevoli. Questi amici a quattro zampa sono perfetti animali da compagnia, soprattutto se il loro proprietario è un amante delle passeggiate in montagna, durante le quali il cane saprà fare attenzione ai bisogni del conduttore.

 

Cane e gatto sulla neve, come proteggere gli animali dal freddo

Anche cane e gatto, esattamente come l’uomo, possono soffrire il freddo: ecco quindi quali sono i consigli e i suggerimenti per aiutare i propri amici a quattro zampe ad affrontare al meglio le temperature rigide.

 

 

Foto: Shutterstock

Approfondimento: Friskies