28 aprile 2020

pubblicato da: PetPassion Redazione

Cane che fa la pipì per emozioni, i motivi principali.

Come mai il cane fa la pipì quando si emoziona? Dall’entusiasmo per aver rivisto il proprietario alla sottomissione ecco le ragioni principali e come intervenire.

 

A diversi proprietari di cane sarà capitato di trovarsi nella situazione in cui il proprio amico a quattro zampe fa la pipì quando si emoziona. Ma perché il cane si comporta in questo modo? Ecco le principali spiegazioni di questo atteggiamento canino e come intervenire per risolvere il problema.

 

Perché il cane fa la pipì quando si emoziona? 

Il comportamento del cane che fa la pipì per l’emozione molto spesso è segno di un atteggiamento di sottomissione oppure è eccitato per aver rivisto il proprietario. Anche se questo problema si può presentare negli amici a quattro zampe di qualsiasi età è molto più comune nei cuccioli e nei cani giovani e di sesso femminile. La maggior parte dei cani da adulti non fanno più la pipì quando sono eccitati perché si emozionano meno durante i saluti oppure sviluppano un maggior controllo urinario.

Quando infatti il proprietario rientra a casa dopo tanto tempo che è stato fuori è possibile che nell’amico a quattro zampe il livello di eccitazione salga a dismisura per la felicità nel rivedere l’amato umano. In questo caso quindi il cane potrebbe dimostrarsi non capace di trattenersi lasciandosi andare a qualche goccia di urina. Il cane potrebbe anche fare la pipì in casa come segno di sottomissione: questo avviene generalmente quando il proprietario sgrida in modo troppo brusco l’animale che si spaventa e reagisce con uno spruzzo di urina.

Nel capire perché il cane fa la pipì molto spesso si deve considerare come una delle possibili cause anche l’incontinenza urinaria, che può essere scatenata da una molteplicità di fattori e può non dipendere solo dall’emozione. In questo caso il suggerimento è di contattare il proprio veterinario di fiducia che darà la diagnosi specifica per il caso e consiglierà le modalità di intervento più indicate.

 

Cane fa la pipì in casa, i rimedi

In base alle cause è possibile stabilire anche quali possono essere i rimedi per correggere il comportamento del cane che fa la pipì quando si emoziona. Se si tratta di una orinazione da sottomissione l’ideale sarebbe evitare di instaurare con il cane una relazione troppo autoritaria: i principi educativi devono rimanere saldi, ma il metodo con cui insegnare all’amico a quattro zampe come comportarsi dovrà essere equilibrato, in modo da non aumentare il suo stato di agitazione.

Se invece il cane fa la pipì in casa per l’emozione del veder rientrare il proprietario si può lavorare sulla tipologia di saluto. Come prima cosa bisognerà lasciare che sia l’animale ad avvicinarsi all’uomo e non viceversa. Il proprietario dovrà poi inginocchiarsi al livello del cane anziché rimanere in piedi sopra il cane. È poi bene parlare a voce bassa e con un tono basso e calmo, nonché accarezzarlo sul fianco anziché sulla testa. Questo comportamento dovrebbe essere messo in atto da tutta la famiglia e, con un po’ di pazienza, il cane riuscirà a imparare a controllare meglio le proprie emozioni.

 

Crisi epilettiche cane come comportarsi

Le crisi epilettiche possono capire sia all’uomo che agli amici a quattro zampe. Ma cosa sono esattamente? Quali sono i sintomi e che cosa fare se si presenta una crisi epilettica nel cane?

 

 

Foto: iStock

Approfondimento: Purina Shop