1 ottobre 2020

pubblicato da: PetPassion Redazione

Tutto quello che devi sapere sul Pastore Catalano.

Il Pastore Catalano è un cane da guardia, coraggioso e intelligente. All’apparenza può sembrare solitario ma in realtà ha un animo buono…

Tra le diverse razze di cani esistenti sono molte quelle di cani da pastore, che fin dai tempi passati sono sempre stati d’aiuto all’uomo nelle attività di allevamento.

Suddivisi in due categorie, i cani da pastore possono essere definiti:

  • Pastori conduttori, e quindi cani che hanno il ruolo di guidare il gregge;
  • Pastori custodi, coloro che difendono e custodiscono il bestiame da minacce esterne.

Tra le razze di cani pastore più conosciute, come il Border Collie, il Bobtail e il Cane pastore australiano, esiste anche il Pastore Catalano.

 

Origini del cane da pastore catalano

Dal temperamento vivace e intelligente, il Pastore Catalano, oltre ad essere un eccellente cane da guardia, può diventare anche un ottimo cane da compagnia. Ha un’origine spagnola e si pensa discenda dal Pastore dei Pirenei di Spagna, dal quale spesso prende lo stesso nome. Diffuso soprattutto nella regione della Catalogna, questa razza fu riconosciuta nel 1929.

In realtà è uno di quei cani che nel tempo è stato conteso tra le due Nazioni, Spagna e Italia, poiché si presuppone che il Pastore Catalano provenga anche ad una sotto razza del Pastore Bergamasco.

 

Caratteristiche della razza Pastore Catalano

Il Pastore Catalano ha una vita media di 12 anni, è un cane di taglia media e vanta di una struttura corporea ben solida e robusta: più lungo che alto, forte e muscoloso, può arrivare a pesare fino ai 25 kg, per l’esemplare maschile e fino ai 21 kg, per quello femminile.

Possiede una testa leggermente convessa e larga ma ben proporzionata al resto del corpo; occhi molto aperti ed espressivi, dallo sguardo vivo e perspicace; arcate sopracciliari ben marcate; muso dritto e corto; labbra grosse e di taglio retto; barba e baffi.

Gli esemplari di questa razza presentano una coda piuttosto bassa che può essere lunga o corta ma che non supera i 10 cm, gli arti anteriori e posteriori risultano asciutti ma forti e muscolosi.

Resistente al calore e al freddo, il Pastore Catalano riesce a sopportare qualsiasi temperatura climatica, grazie al suo lungo e liscio mantello peloso, il quale però risulta ruvido al tatto. Il colore del pelo è unico con macchie più chiare sugli arti che possono variare dal color biscotto, sabbia e grigio.

Il prezzo di un cucciolo di cane Pastore Catalano si aggira attorno ai 700 e i 900 euro. Non è molto diffuso in Italia, quindi risulta più difficile trovare un allevamento.

 

Pastore catalano cane

 

Temperamento e carattere del Pastore Catalano

Il Pastore Catalano all’apparenza può sembrare solitario e scontroso ma in realtà ha un animo buono. Molto devoto al suo padrone e docile ai comandi, il Pastore Catalano è molto intelligente, in grado di svolgere più compiti per volta.

Non è un cane adatto all’ambiente casalingo, in particolare per la sua propensione al comando. Ma nonostante il carattere talvolta un po’ rigido e introverso, diventa un ottimo e affettuoso amico nel momento in cui lega con la propria famiglia. Affettuoso, simpatico e dolcissimo con i bambini è un eccellente cane da compagnia pronto a difendere i propri umani in ogni occasione.

Quando il Pastore Catalano incontra i suoi simili, è importante fare attenzione poiché spesso tende ad essere abbastanza grintoso e potrebbe risultare aggressivo con loro.

Può vivere tranquillamente in un ambiente domestico, a patto che il cane venga abituato a stare a contatto diretto con la famiglia che lo accoglierà.

Dolcissimo e giocoso con i bambini, a volte tenderà ad isolarsi per carattere.

 

Come addestrare e prendersi cura di un Pastore Catalano

Essendo un cane temerario, il Pastore Catalano non ha paura di nulla ed è molto bravo nei suoi compiti.

Oltre ad essere un cane da compagnia, è perfetto come cane da guardia, sveglio e vigile, in particolare nel badare e custodire il gregge e il bestiame.

Per quanto riguarda l’alimentazione, essendo abituato a lavorare al di sotto di qualsiasi temperatura climatica, gli è sufficiente un’alimentazione sobria e moderata ma completa e sana, suddivisa in due pasti per gli adulti e in tre pasti per i cuccioli.

Avendo un pelo abbastanza grezzo, il Pastore Catalano non necessita di particolari cure ma sarà sufficiente spazzolarlo almeno due volte a settimana in modo da mantenerlo pulito.

Ricorda che il suo habitat naturale è quello di montagna, nonostante la temperatura rigida, puoi lasciarlo liberamente scorrazzare all’aria aperta, ne sarà felice.

 

 

 

Approfondimento: Purinashop