12 giugno 2018

pubblicato da: Redazione PetPassion

Come capire se il tuo cane è geloso e come ritrovare un equilibrio.

Ci sono diversi fattori che possono scatenare la gelosia del cane. Ma come capire se il nostro pet è geloso? E come aiutarlo a superare questo sentimento negativo? Ecco alcuni consigli.

 

La gelosia è un sentimento che appartiene tanto al genere umano quanto a quello canino. Anche i nostri amici a quattro zampe, infatti, possono provare invidia o fastidio nei confronti di loro simili o di esseri umani. Il comportamento del cane geloso difficilmente passa inosservato e le cause che lo scatenano possono avere diversa origine.

La nascita di un figlio, l’arrivo di un nuovo cucciolo, le eccesive attenzioni verso un altro animale sono fra le cause più comuni della gelosia di un cane. Per contrastare questo sentimento bisogna conoscere le cause, i sintomi e le conseguenze che esso comporta, arrivando a delle soluzioni che garantiscano il ritrovato benessere del nostro amico a quattro zampe.

 

Cane geloso: sintomi, cause e conseguenze

Il comportamento del cane è sintomatico di tanti stati d’animo, fra cui anche la gelosia. Le motivazioni per cui un pet può provare questo sentimento sono diverse, ma fra le principali ci sono:

  • la nascita di un figlio;
  • l’ingresso in famiglia di un nuovo membro, umano o animale;
  • l’eccessivo interesse del proprietario verso un altro cane.

Questi fattori possono influire negativamente sul comportamento del cane. La gelosia è fonte di rabbia e stress per il nostro amico a quattro zampe, che potrebbe reagire con uno stato di nervosismo che lo potrebbe portare a distruggere oggetti, abbaiare continuamente ed essere aggressivo verso chi lo circonda. Il cane potrebbe arrivare anche ad uno stato depressivo, dimostrato da inappetenza, apatia e poca voglia di giocare con il proprio padrone.

 

Soluzioni per superare la gelosia del cane

Un cane geloso è un cane che non sta bene con sé stesso e con chi lo circonda. Per questo è importante individuare subito i sintomi di questo malessere e agire per far tornare la serenità. Il coinvolgimento del nostro amico a quattro zampe nelle nuove dinamiche di casa e la distribuzione dell’affetto in egual misura sono fra le soluzioni più importanti da adottare.

Bisogna quindi aumentare le passeggiate, i momenti di gioco e il contatto fisico e verbale con il proprio pet, perché l’interazione, nella psicologia del cane, è fondamentale per apprendere e assimilare ciò che gli viene indirizzato.

 

Come gestire un neonato se in casa c’è già un pet

La routine per un cane è un fattore fondamentale per il suo benessere fisico e mentale. Ecco perché quando arriva un neonato in casa è importante sapere come bisogna comportarsi per evitare di innescare la gelosia nel nostro pet.

Continua a leggere l’approfondimento…

 

 

CREDITS:

Immagine di copertina: Shutterstock
Approfondimento: Purina