Insolazione gatto

Insolazione nel gatto: sintomi e rimedi

  • Love

  • Mi piace

  • Sigh

  • Grrrr

10 giugno 2019

categoria: Salute animali, Slider

pubblicato da: PetPassion Redazione

Insolazione nel gatto, come prevenirla e curarla

L’insolazione nel gatto è un problema molto comune nel periodo estivo, legato a diverse cause e che è possibile risolvere con alcune semplici precauzioni

 

Con l’arrivo dell’estate fanno capolino anche le alte temperature, che sono pericolose non soltanto per gli esseri umani ma anche per gli amici a quattro zampe. I felini, in particolare, amano stare molto tempo al sole: questo può rivelarsi a volte un rischio, perché le loro ghiandole sudoripare non sono distribuite lungo tutto il corpo ma si concentrano nelle zampe e nelle aree dove hanno meno pelo. L’insolazione nel gatto è quindi una problematica molto frequente in estate, che il micio stesso può cercare di prevenire leccandosi per abbassare la temperatura corporea. Ma il colpo di calore può colpire in qualsiasi momento i felini, così come i cani, specialmente quando il grado di umidità è molto elevato.

Quali sono quindi i sintomi e le cause dell’insolazione del gatto? E quali i rimedi per capire come proteggere i gatti dal sole e aiutare a prevenire un colpo di calore nel gatto?

 

Colpo di calore nel gatto, quali sono le cause e i sintomi più comuni?

Il colpo di calore nel cane, così come nel gatto, è un problema molto serio che bisogna conoscere per sapere come prevenirlo e come intervenire per aiutare i propri amici a quattro zampe. I felini hanno una temperatura che normalmente si aggira intorno ai 38-39,5 °C. Oltre questo livello i mici cercano di regolare in maniera naturale e autonoma la propria temperatura corporea, sudando attraverso i cuscinetti e leccandosi a lungo. La comparsa di un’insolazione nel gatto dipende molto anche dall’età, dallo stato di salute e dalla predisposizione del felino stesso.

Una delle cause più comuni da cui dipende il colpo di calore nel gatto è la mancanza di acqua. I gatti sono infatti animali che amano mantenere la propria igiene personale e odiano essere sporchi: per questo motivo, anche quando si tratta dell’acqua, desiderano che essa sia sempre fresca e pulita.

L’alta temperatura, l’umidità eccessiva e gli ambienti chiusi come trasportini o gabbie sono fra le altre motivazioni che possono provocare l’insolazione nel gatto. Un’altra causa molto comune da cui può dipendere l’ipertermia del micio è la prolungata esposizione al sole e la mancanza di zone d’ombra in cui l’animale possa andare a ripararsi per far abbassare la temperatura corporea.

I principali e più comuni sintomi dell’insolazione nel gatto sono invece:

  • tremore muscolare;
  • battito cardiaco accelerato;
  • aumento della temperatura corporea;
  • ansimare o restare a lungo con la bocca aperta;
  • salivazione eccessiva;
  • gengive di colore troppo scuro;
  • vomito;
  • pressione alta;
  • apatia e/o immobilità;
  • difficoltà nel respirare.

 

Insolazione nel gatto, i rimedi efficaci

Il consiglio più efficace e da attuare immediatamente appena ci si rende conto che si ha un principio di insolazione nel gatto è di chiamare il veterinario di fiducia per un consulto medico, seguendo poi le sue istruzioni per capire come agire per aiutare il proprio amico a quattro zampe. Si potrebbero però seguire anche alcuni suggerimenti per cercare di migliorare le condizioni del micio in stato di ipertermia:

  • abbassare piano piano la temperatura corporea del gatto, evitando sbalzi di temperatura eccessiva che potrebbero dare origine all’ipotermia del felino;
  • portare il gatto in un luogo fresco e lontano dalla luce del sole;
  • fare impacchi di acqua fresca su testa, collo, ventre, petto e zampe del micio, usando stracci e mai un asciugamano intero;
  • misurargli regolarmente la temperatura fino a quando non scende a circa 39 °C;
  • bagnargli la bocca con dell’acqua vaporizzata.

 

Veterinario per il gatto: come scegliere quello giusto?

La qualità della vita del proprio micio dipende strettamente dalle sue condizioni di salute. In questo senso diventa fondamentale selezionare il veterinario giusto che possa prendersi cura del benessere del proprio gatto nella maniera ottimale, e conoscere al tempo stesso quali sono i problemi di salute più comuni e le cure che si possono effettuare per mantenere vitale il micio.

>> Scopri tutto

 

Approfondimento: Purina Proplan