7 ottobre 2020

pubblicato da: Medico Veterinario

Molti proprietari si chiedono perché i cani mangiano la cacca. Capita spesso di vedere i cani che ingeriscono le feci altrui o proprie ed è un comportamento non proprio gradevole, soprattutto pensando che poi i cani vengono a leccarci. Quali sono i motivi per cui il cane mangia le feci e come intervenire?   Che […]

Molti proprietari si chiedono perché i cani mangiano la cacca. Capita spesso di vedere i cani che ingeriscono le feci altrui o proprie ed è un comportamento non proprio gradevole, soprattutto pensando che poi i cani vengono a leccarci. Quali sono i motivi per cui il cane mangia le feci e come intervenire?

 

Che cos’è la coprofagia?

Con coprofagia di intende un comportamento degli animali volto a ingerire escrementi o propri o di altri. Questo comportamento è diffuso anche nei cani, ma le cause possono essere diverse. Pur essendo un comportamento normale dei canidi, a volte la coprofagia è un sintomo che indica una malattia sottostante, sia fisica che comportamentale.

 

Coprofagia cani: cause

Ci sono diverse cause di coprofagia nel cane:

  • il cane mangia le feci perché mangia poco: si tratta di una causa molto rara e diffusa perlopiù tra i cuccioli che magari devono dividere la ciotola con altri cuccioli (o quando viene fornito poco cibo dal proprietario). Chi non riesce a sfamarsi, potrebbe essere attirato dalle feci;
  • il cane mangia le feci perché ha una forma di maldigestione o malassorbimento: sono numerose le cause che portano il cane a sviluppare forme di maldigestione o malassorbimento. In questi casi è possibile che il cibo transiti quasi inalterato nell’intestino, venendo poi espulso con le feci in maniera intatta. In questo caso il cane scambia le feci per cibo e le ingerisce;
  • i cani mangiano la cacca perché hanno problemi gastro-intestinali: patologie del tratto gastro-intestinale come pancreatite o gastrite possono essere causa di coprofagia del cane. A volte questo comportamento è associato anche alla pica, ovvero il disturbo per il quale il cane mangia di tutto, oltre le feci, come ad esempio sassi, gomme o altri oggetti che non dovrebbe ingerire
  • i cani mangiano la cacca per carenze alimentari: per molto tempo si è pensato che il cane mangiasse le feci a causa di una carenza di vitamine e minerali nella dieta. Questa causa di coprofagia è stata comunemente accettata per molto tempo, fino a quando studi scientifici hanno dimostrato che non esiste una correlazione diretta tra coprofagia e carenze alimentali (anche perché con l’alimentazione commerciale attuale è difficile andare incontro a carenze del genere). L’unico riscontro è stato individuato nelle razze nordiche, che, digerendo male gli amidi, li trovano intatti nelle feci e quindi li ingeriscono, e nei Beagle, che possono essere soggetti a carenza di vitamina B;
  • il cane mangia le feci a causa di una educazione sbagliata: molti proprietari di cani credono che per insegnare ai cuccioli a non fare la cacca in casa bisogna mettere il muso nelle feci. È uno degli errori più comuni nell’educazione del cane. Questo comportamento umano non fa altro che stimolare il cane a interessarsi ai propri bisogni (anche perché ai cani piace il sapore delle feci), anziché scoraggiare quel comportamento. In questo caso bisognerebbe rivolgersi al proprio veterinario per un consiglio specifico, oppure, nei casi più complessi, rivolgersi ad un comportamentalista;
  • il cane mangia le feci per noia o stress: se il cane si annoia, non ha un ambiente stimolante dal punto di vista mentale, viene lasciato solo tutto il giorno, non viene mai portato in passeggiata, ecco che potrebbe decidere di passare il tempo mangiandosi le feci

 

cane mangia cacca

 

Cane che mangia le feci: cosa fare?

Nel capire perché i cani mangiano la cacca conviene contattare il veterinario. Tramite un esame delle feci e visita clinica (annessa ad eventuali esami), il veterinario provvederà a stabilire se il cane abbia una patologia sottostante che provochi maldigestione o malassorbimento o se la sua alimentazione sia bilanciata e adatta ai suoi fabbisogni nutrizionali.

Nel caso in cui fosse tutto normale, si può ipotizzare un problema di educazione o comportamentale, nel qual caso conviene contattare un comportamentalista veterinario.

Nel frattempo, se il cane mangia le sue feci evita di sgridare il cane: aumenteresti la sua ansia e rischi di fissare questo comportamento ancora di più. Inoltre, se il cane ha le feci in bocca, attenzione anche a togliergliela: non solo il cane, specie se adulto, potrebbe non gradire questa manovra e decidere di mordere, ma potrebbe anche prendere il tutto come un gioco e farlo ancora di più.

 

Guida al comportamento del cucciolo: cosa fare e cosa non fare. >>

 

 

Approfondimento: Purina ProPlan