Un cucciolo di cercocebo al Bioparco

  • Love

  • Mi piace

  • Sigh

  • Grrrr

23 novembre 2010

pubblicato da: Redazione PetPassion

Fiocco azzurro al Bioparco di Roma: lo scorso 7 novembre è nato un cucciolo maschio di Cercocebo dal collare, una particolare specie di scimmia, tra le specie in estinzione. Il piccolo è nato da mamma Ashante e papà Mongomo, ma purtroppo, come spesso avviene in questa specie, è stato rifiutato dalla sua mamma! I guardiani del […]

Fiocco azzurro al Bioparco di Roma: lo scorso 7 novembre è nato un cucciolo maschio di Cercocebo dal collare, una particolare specie di scimmia, tra le specie in estinzione.

Il piccolo è nato da mamma Ashante e papà Mongomo, ma purtroppo, come spesso avviene in questa specie, è stato rifiutato dalla sua mamma! I guardiani del reparto Primati lo hanno trovato aggrappato alla nonna materna Jasmine che vive insieme ai genitori del piccolo.

Il cucciolo di cercocebo viene allattato ogni 4 ore, giorno e notte, e ad ogni poppata assume 30 ml di latte artificiale, come quello che si dà ai bambini.

cercocebo scimmia allattamento

Foto M. Di Giovanni – Archivio Bioparco

Il piccolo sta bene ed è arrivato al peso di circa 720 gr (alla nascita ne pesava 641), ma non è ancora visibile al pubblico, viene curato con amore dallo staff del Parco.

Anche se il cucciolo è stato rifiutato dalla madre, appena possibile avrà inizio il programma di inserimento graduale nel gruppo dei 3 cercocebi, con gli stessi metodi già sperimentati in altre strutture.

“E’ importante sottolineare – spiega il Presidente della Fondazione Bioparco di Roma, Paolo Giuntarelli – che il Bioparco partecipa al programma europeo di riproduzione in cattività per le specie minacciate di estinzione (EEP). Infatti – continua Giuntarelli – il cercocebo dal collare rientra nella triste classifica delle 25 specie di Primati maggiormente minacciate di estinzione al mondo soprattutto a causa della distruzione dell’habitat e per il bracconaggio”.

Su www.bioparco.it e sulla pagina fan Bioparco su Facebook si potrà consultare il ‘diario del neonato’ fino a quando il piccolo non sarà visibile al pubblico.

IL CERCOCEBO DAL COLLARE – Cercocebus atys lunulatus

Vive nelle foreste tropicali del Ghana e della Costa d’Avorio in gruppi misti di 10-25 individui. La femmina raggiunge la maturità sessuale all’età di circa 3 anni e ogni 12-18 mesi nasce un cucciolo dopo una gestazione di 22 settimane. I maschi abbandonano il gruppo natale mentre le femmine rimangono instaurando una stretta gerarchia di dominanza. Fra le specie di cercocebo, il cercocebo dal collare è quella che trascorre la maggior parte della giornata sul terreno, dove ama concedersi lunghe pause per sedute di grooming e compiere ampi spostamenti alla ricerca di noci, che spacca con facilità grazie alle robuste mascelle. Nel fitto sottobosco della foresta si nutrono anche di frutta, semi, insetti ed altri piccoli invertebrati.