17 settembre 2020

pubblicato da: PetPassion Redazione

Caratteristiche e carattere del Setter irlandese

Intelligente e affezionato alla sua famiglia, il Setter irlandese si distingue per eleganza e rara bellezza.

Il Setter irlandese è un discendente degli Spaniel. Si tratta di un cane particolarmente affascinante, che viene ammirato sia per le sue caratteristiche fisiche che per il portamento e il temperamento.

 

Caratteristiche fisiche del Setter Irlandese

Peso:

  • Maschio: 27-32 kg
  • Femmina: 27-32 kg

 

Altezza al garrese:

  • Maschio: 60-70 cm
  • Femmina: 60-70 cm

 

Aspettativa di vita:

  • 12-14 anni

 

Il Setter irlandese è un cane di taglia media, dall’aspetto elegante e fiero. Si tratta di un cane atletico e dalle proporzioni armoniche. Lo standard di razza prevede una testa lunga e asciutta, con le arcate sopraccigliari ben marcate. Il tartufo è scuro e può essere mogano, noce o nero. Le orecchie sono pendenti.

Il pelo del Setter irlandese, piatto e senza riccioli, è unico e particolare: corto e fine sulla testa e nella parte anteriore degli arti, più lungo sulle altre parti del corpo. Sul ventre presenta abbondanza di pelo, che forma una frangia che può arrivare fino al petto. La coda, poi, ha una frangia che si accorcia mano a mano che si avvicina alla punta della coda.

Gli esemplari di Setter irlandesi sono castani dorati, sono comunque ammessi esemplari che presentano pelo bianco su petto, gola e dita, o sulla fronte, oltre che una striscia su naso o muso.

 

Setter Irlandese, carattere e comportamento

Trattandosi di una razza di cani da caccia, il Setter irlandese è particolarmente portato per lo sport, ad esempio per la corsa, ed è vivace e sempre pronto a giocare con la sua famiglia umana. Questo lo rende adatto anche ai bambini, con cui gioca e si dimostra dolce.

Si tratta di un cane fedele, che si lega all’uomo e non ama la solitudine: il Setter irlandese è sensibile, ma comunque ha bisogno di una guida presente. In generale, si tratta di una razza che non abbaia spesso e inutilmente, questo lo rende anche un buon cane da guardia.  Il Setter inglese è, ingenerale, una razza dotata di intelligenza molto sviluppata: è facilmente addestrabile, anche se l’educazione deve iniziare in tenera età, e porta avanti i suoi compiti con passione e interesse.

Gli esemplari di questa razza hanno bisogno dei propri spazi, ad esempio per poter fare movimento e sfogare le energie, per questo non sono particolarmente adatti alla vita in appartamento.

 

Prendersi cura di un Setter irlandese

Relativamente la salute, il Setter irlandese non presenta patologie esclusive e specifiche della razza. Come tutti i cani di taglia medio/grande, anche il Setter irlandese può soffrire di displasia dell’anca, per questo è importante mantenere monitorata la salute del cane e consultare un medico veterinario anche in giovane età, così da poterlo accompagnare durante tutte le fasi della crescita.

Il mantello fulvo di questa razza, inoltre, necessita di una costante e attenta cura. La toelettatura dovrebbe essere quotidiana, così da pulire il pelo da eventuali residui e dallo sporco, affiancata da un trattamento più profondo 2/3 volte alla settimana. Ad ogni modo, il pelo del Setter risulta facilmente gestibile, soprattutto grazie alla lunghezza e alla mancanza di ondulazioni.

 

Le origini del Setter Irlandese

Il Setter irlandese nasce come cane da caccia, si tratta dell’ultima razza Setter ad essere riconosciuta dall’AKC. Sono diverse le teorie sulla sua nascita: molti affermano che questa razza discenda dal Setter Inglese, altre teorie, invece, credono che derivi anche dal Pointer o dal Bracco spagnolo.

La nascita di questa razza, comunque, si deve alle esigenze dei cacciatori irlandesi e la sua selezione potrebbe essere antecedente a quella del Setter inglese. In particolare, il colore particolare lo rende visibile anche in zone boschive più fitte: il Setter irlandese, però, non è sempre stato totalmente rosso. Inizialmente, infatti, gli esemplari erano bianchi e rossi, fu solo nel 1862, con il Campione Palmerston, che ebbe inizio la grande discendenza color mogano.

Il Setter irlandese deve la sua fama anche ai film e ai libri che lo hanno reso protagonista, come “Big Red”.

 

Scopri tutti quello che c’è da sapere sulle caratteristiche e la cura dei cani e gatti di razza >>

 

 

 

 

 

 

Approfondimento: Purina