relazione_cani_bambini

Cani e bambini: le regole per una corretta relazione

by • 15 marzo 2017 • Bambini e animali, SliderComments (0)5162

Educare i bambini al rapporto con i cani:  le regole per stabilire una relazione serena cane-bambino fin dal primo contatto.

I bambini devono essere educati ad interagire con i cani fin da piccolissimi. Infatti, le basi di un rapporto sereno tra bambini e animali sta proprio nella fase iniziale di conoscenza ed approccio. In questa fase educativa, i bambini imparano dagli adulti a capire come avvicinarsi al cane, come interagire con lui, come interpretare i suoi movimenti. La relazione tra cani e bambini, se impostata correttamente, diventa fonte di grande serenità, sia per l’animale che per il piccolo, riducendo ogni possibile rischio sull’incolumità di entrambi.

Esistono alcune semplici regole per stabilire una corretta relazione tra cani e bambini. Il ruolo fondamentale è rivestito dal genitore o meglio dall’adulto che si occuperà di stabilire regole di base e di trasferire al bambino la consapevolezza e la sensibilità necessarie a vivere in modo autonomo e sereno l’amicizia con il cane di casa.

Relazione cani-bambini: Evitare di fare troppa confusione

Bisogna mostrare ai bambini che, vicino ai cani, l’atteggiamento migliore è quello della calma e della pacatezza. Se il bambino è agitato o in fase “capricci” è molto meglio evitare di avvicinarsi al cane o ancora di più cominciare a giocare con lui. Quindi l’adulto non deve assolutamente forzare il contatto tra i due se il momento non è propizio. Il motivo è che i cani non amano gli atteggiamenti confusionari, irruenti o comunque “stressanti”. Siccome i bambini in genere sono sempre molto vivaci e ancora non in grado di controllare le proprie reazioni, questa prima regola è veramente molto importante. Quanto più il bambino è tranquillo, tanto più il cane mostrerà interesse nei suoi confronti e sarà ben disposto ad avvicinarsi e fare amicizia.

Relazione cani-bambini: Lasciare che sia il cane ad avvicinarsi per primo

Spesso i cani scappano quando i bambini si avvicinano a loro, spaventati da tanti irruenza. Si lasceranno invece accarezzare di buon grado se sono loro a fare la prima mossa. Quindi gli adulti devono insegnare ai bambini come avvicinarsi ai cani, in che modo entrare nel loro spazio vitale, lasciandosi annusare, senza mettere la mano direttamente sul muso o sul dorso del cane.

Relazione cani-bambini: fianco a fianco

I cani preferiscono che gli si stia accanto, anziché di fronte. Un’interazione “faccia a faccia” non è di certo quello che fa per loro! È preferibile quindi che cani e bambini stiano fianco a fianco, proprio come se fossero due amici che guardano insieme la tv.

Relazione cani-bambini: Osservare le reazioni

I bambini devono essere educati a prestare attenzione alle reazioni dei cani quando li accarezzano. Ad esempio, gli adulti devono far notare ai bambini se il cane scodinzola oppure si allontana, in tal modo il bambino imparerà a leggere e interpretare gli atteggiamenti del cane e il rapporto causa-effetto tra i propri comportamenti e le reazioni dell’animale. Questo meccanismo è alla base della relazione con i cani, ed in generale è il meccanismo chiave dello sviluppo dell’empatia nei bambino, processo emotivo fortemente supportato dall’amicizia con un animale.

Relazione cani-bambini: Ascoltare i suoi bisogni

bambini sono molto bravi a capire le esigenze dei cani. Sapranno cosa fare per diventare importanti per i loro amici pelosi, come ad esempio dare loro dell’acqua o portarli fuori.

Relazione cani-bambini: Un rapporto sicuro

Il rapporto ideale tra cane e bambino si ha quando quest’ultimo agisce con il fine di far sentire al sicuro e proteggere il suo amico a a quattro zampe.

Sono fondamentali dunque la presenza ed il ruolo dei genitori nell’insegnamento delle regole di una corretta convivenza tra cane e bambino. GUARDA IL VIDEO “Coccole sì, ma senza stress”, con alcuni consigli per migliorare il rapporto tra cane e bambino:

bambino-animale-coccole

CREDITS: Foto di copertina: Dogvacay.com

Link di approfondimento: Purina® A Scuola di Petcare

Pin It

Articoli correlati

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>