6 aprile 2019

categoria: Cani di razza, Slider

pubblicato da: PetPassion Redazione

Carattere e caratteristiche del cane Schnauzer.

Conosciuto in Germania come il “cacciatore di ratti”, oggi il cane Schnauzer gode di un’ottima fama ed è un buon animale da compagnia.

 

Le origini del cane Schnauzer lo collocano in Germania già a partire dal XVI secolo, quando era comune vederlo al fianco dei cavalli nelle scuderie, alla ricerca dei topi, di cui era un grande cacciatore. La varietà più antica è quella media, ma con il passare del tempo si sono sviluppate anche le varianti nano e gigante.

Pur con la dovuta differenza in grandezza, lo Schnauzer gigante, medio e nano hanno le stesse caratteristiche comportamentali, rientrando nello stesso standard di razza. Vediamo allora in cosa si differenzia il cane Schnauzer gigante dal cane Schnauzer nano e quali sono le loro peculiarità.

 

Cane Schnauzer gigante e cane Schnauzer nano

In tedesco lo Schnauzer gigante si chiama “Riesenschnauzer”, che significa “baffi”: basta guardarlo bene in faccia per capire come mai. Si tratta di una razza molto antica, usata principalmente per fare da guardia alle mandrie bovine, ma è stata ufficializzata solo nel 1922, nel corso di una esposizione di razze canine in Olanda. Oggi lo Schnauzer gigante è un cane di utilità, che viene adoperato in Germania come collaboratore delle forze dell’ordine. Si caratterizza infatti per la sua stazza imponente, che può raggiungere i 45 kg di peso, unita alla ottima capacità di addestramento, che lo rendono il cane ideale sia in famiglia che per attività di soccorso e pet teraphy.

Rispetto al suo “fratello maggiore”, il cane Schnauzer nano (in tedesco “Zwergschnauzer”) si differenzia sia per le origini che per le dimensioni. I primi avvistamenti di questa categoria risalgono infatti al 1800, quando si volle creare una versione dello Schnauzer medio più piccola, ma che mantenesse invariate le sue peculiarità caratteriali. In effetti, nella sua versione nana, lo Schnauzer risulta essere un perfetto cane da compagnia, ideale da tenere in appartamento, anche alla presenza di bambini. C’è da fare una precisazione per evitare incomprensioni che il termine “nano” potrebbe indurre: non si tratta di una forma in miniatura di uno standard di razza, come ad esempio accade con il maltese toy, ma di una variante più piccola di una razza esistente. Pertanto, lo Schnauzer nano gode di ottima salute e non presenta le tipiche malformazioni di un animale affetto da nanismo.

 

Carattere cane Schnauzer

Lo Schnauzer è un ottimo cane da compagnia, anche se nasce come cane da guardia e da difesa. È molto intelligente e sagace, si affeziona molto alla sua famiglia e ama stare con i bambini; riconosce subito il capobranco, con il quale instaura un rapporto speciale, mentre risulta abbastanza diffidente verso gli estranei. Insomma, non c’è da aspettarsi che all’arrivo di uno sconosciuto, gli salti addosso e gli faccia le feste… è più probabile che gli ringhi contro, in difesa della sua famiglia e del suo territorio. È necessario quindi dotarsi di molta pazienza per conquistarsi la sua fiducia, che però una volta ottenuta, è totale e per sempre.

 

Caratteristiche cane Schnauzer

Lo Schnauzer è caratterizzato da una corporatura solida e robusta, con un muso ricoperto da ciuffi di peli, che lo rendono inconfondibile rispetto ad altre razze di cani esistenti. Il pelo è molto ruvido e folto e richiede tolettature frequenti, che possono essere fatte a stripping oppure a tosatura. Il colore del pelo può essere nero, sale e pepe, nero argento e bianco: tutte queste varianti sono riconosciute nello standard di razza.

A livello caratteriale, ciò che differenzia lo Schnauzer da altri cani è l’ottima predisposizione all’addestramento, per cui risponde positivamente e velocemente agli insegnamenti, data la sua spiccata intelligenza. Chiunque avesse intenzione di adottare un cane di questa razza, dovrebbe prevedere delle sessioni presso un addestratore cinofilo esperto, in quanto la diffidenza dello Schnauzer verso gli estranei può essere difficile da gestire, se il cane non viene educato da persone esperte.

 

 

Perchè i samoiedo sono una delle razze di cani più amate

Il samoiedo è una delle razze più amate tra i cani di taglia media: elegante, ben proporzionato e con un manto bianco fulgido. Viene dal Nord e potrebbe essere il cane di Babbo Natale. Conosciamo meglio questa bellissima razza.

>> Scopri il cane Samoiedo

 

Approfondimento: Purina