14 novembre 2019

pubblicato da: PetPassion Redazione

Perché i gatti si leccano a vicenda? Le ragioni più comuni

I proprietari di felini si potranno essere chiesti spesso perché i gatti si leccano a vicenda: ecco le principali spiegazioni legate a questo comportamento animale.

 

Leccarsi per ore e ore è una delle attività predilette dai felini. I mici si comportano in questo modo per ragioni diverse: pulizia, eliminazione di pelo mordo, dimostrare affetto sono solo alcune dei motivi per cui gli amici a quattro zampe si leccano. Ma invece perché i gatti si leccano a vicenda? Scopriamo insieme quali sono le principali ragioni.

 

Perché i gatti si leccano? Le motivazioni

Prima di capire perché i gatti si leccano a vicenda è importante comprendere le ragioni per cui i felini in generale si leccano. L’accuratezza dell’igiene personale dei mici attraverso la lingua è un motivo noto a tutti. Questo comportamento di toelettatura viene definito con il termine “grooming”: il gatto che si lecca più volte nel corso della giornata generalmente lo fa per mantenere pulito e lucido il proprio mantello, impedendo di conseguenza la formazione di nodi sul pelo.

Ma non solo: il gatto si lecca il pelo con molta frequenza anche quando fa caldo. I mici, infatti, non presentano ghiandole sudoripare su tutto il corpo come altri animali, ma le hanno soltanto sui cuscinetti delle zampe. Nelle giornate più calde, quindi, il motivo del perché i gatti si leccano è legato alla necessità da parte dei felini di regolare la temperatura corporea: la saliva che si deposita sul corpo, evaporando, lascia al micio una sensazione di freschezza.

Un’altra ragione con cui spiegare perché i gatti si leccano in continuazione dipende dal livello di stress. Se il felino è nervoso o turbato per qualche motivo, infatti, tenderà a leccarsi per cercare sollievo e tranquillità, e perché questo comportamento innato lo fa sentire a suo agio. Se però si nota che il gatto si lecca in maniera troppo insistente il consiglio è di rivolgersi subito al proprio veterinario di fiducia che saprà identificare meglio quali sono i fattori che possono creare ansia nell’animale e stabilire la soluzione migliore per risolvere il problema.

 

Perché i gatti si leccano tra di loro? I motivi principali

Veniamo quindi a spiegare quali sono i motivi legati al perché i gatti si leccano a vicenda. La toelettatura compiuta attraverso la lingua può essere esercitata dai mici sia su loro stessi che su altri individui. Quest’ultima situazione, detta “allogrooming”, si verifica sin dai primi giorni di vita dei felini: i cuccioli vengono infatti puliti più volte nel corso della giornata da mamma gatta, che in questo modo dimostra ai suoi piccoli amore e affetto. Di conseguenza il leccarsi assume un valore sociale, che porta i gatti a leccarsi tra di loro quando si vogliono bene o si fidano l’uno dell’altro. I mici che si rilassano insieme e che sono molto attaccati tenderanno a leccarsi con molta frequenza il muso e le orecchie, i loro posti preferiti.

Ma perché i gatti si leccano a vicenda quando fanno parte della stessa famiglia? Tale gesto è associato sempre a una dimostrazione affettiva, anche se assume una sfumatura leggermente diversa: i gatti che hanno un legame parentale, infatti, si leccano per creare un aroma comune che gli consente di riconoscersi e li aiuta a differenziarsi da eventuali estranei. Se il micio si comporta in questo modo con te quindi, significa che ti considera parte della sua famiglia e ti vuole davvero tanto bene!

 

Boli di pelo del gatto: 10 cose da sapere su cause e rimedi

I boli di pelo sono uno dei disturbi più frequenti nei felini. Ma quali sono i principali sintomi e i rimedi per aiutare il micio a espellere i peli rimasti nello stomaco o nell’intestino?

 

Foto: Shutterstock

Approfondimento: Purina