23 giugno 2020

pubblicato da: PetPassion Redazione

Tutto ciò che devi sapere sulla passeggiata con il cane

Sapere come comportarsi quando si porta fuori il proprio pet è fondamentale per rendere la passeggiata con il cane un’esperienza positiva e di crescita.

La passeggiata con il proprio cane è un momento molto importante della giornata perché è proprio qui che il pet può sfogare lo stress accumulato in casa, conoscere e socializzare con altri simili e fare un po’ di esercizio fisico utile al proprio benessere. Per questi motivi è importante che la passeggiata faccia parte della vostra routine quotidiana e che, al tempo stesso, si tengano a mente alcuni accorgimenti per rendere questo momento un’esperienza positiva e di crescita per il cane. Quali? Vediamo insieme qualche consiglio.

 

Passeggiata con il cane: l’attrezzatura adatta

Prima di portare il proprio cane a passeggio è importante informarsi circa le diverse tipologie di attrezzatura disponibili e munirsi di quella più adatta per il proprio il cane. Esistono, infatti, differenti tipi di pettorine e collari, tra cui i principali sono:

  • collare “semplice”, per tutti quei cani che non tirano il guinzaglio;
  • collare antifuga, adatto soprattutto per quei cani che potrebbero tentare di liberarsi di fronte a uno stimolo che li fa agitare;
  • pettorina, utile e consigliata soprattutto per i cani che non sono del tutto abituati a passeggiare e tendono a tirare un po’ il guinzaglio.

 

Saper scegliere il collare o la pettorina migliore in base alle caratteristiche del proprio amico a quattro zampe è molto importante, tanto che farà la differenza andando a determinare la qualità della passeggiata. Oltre a questo, però, sarà fondamentale utilizzare anche un guinzaglio abbastanza lungo, da poter regolare, così da garantire la massima libertà possibile al pet con la sicurezza però di avere la situazione sotto controllo in caso di necessità.

 

Passeggiata con il cane: prima o dopo i pasti?

Una volta scelti tutti gli strumenti utili per la passeggiata non ci resta che capire qual è il momento migliore della giornata per portare fuori il cane. Spesso, infatti, ci si chiede se sia meglio dare da mangiare prima o dopo la passeggiata, quindi cerchiamo di fare un po’ di chiarezza.

Di norma si tende, infatti, a dargli il cibo prima della passeggiata, così da stabilire un equilibrio più semplice e fargli fare i bisogni con regolarità. Prediligere questo momento, però, potrebbe far insorgere alcuni problemi, come quello legato alla torsione gastrica.

Ad oggi non sono ancora chiare le cause specifiche di questa sindrome, ciò che si è notato, però, è che si presenta con più frequenza nei cani di grande taglia, specialmente quando ingeriscono quantità di cibo e liquidi consistenti e subito dopo svolgono esercizio fisico. Per questo motivo in molti preferiscono dare il cibo al rientro, una volta pulito il cane dopo la passeggiata e aver aspettato che si sia tranquillizzato.

 

Passeggiata con il cane: come comportarsi?

Come dicevamo precedentemente, quello della passeggiata è un momento molto importante nella giornata del nostro pet ed è fondamentale far sì che questa sia un’esperienza del tutto positiva, in grado non solo di migliorare il suo benessere, ma anche di arricchire il legame cane-proprietario.

Quindi, come comportarsi quando si porta il cane a passeggio?

  • Lascia che fiuti: è molto importante lasciargli annusare tutto ciò che lo circonda.
  • Cambia i percorsi: è fondamentale cambiare i percorsi per la passeggiata con il proprio cane, così che riceva sempre più stimoli.
  • Dagli dei premi: quando si comporta bene premialo con bocconcini o carezze.
  • Lascialo socializzare: lascia che si avvicini e giochi con altri cani, lo aiuterà ad acquisire più fiducia in sé.
  • Leva il guinzaglio: se la situazione e l’ambiente lo permettono, lascialo libero almeno 10 minuti.

 

Come educare un cucciolo a camminare con il guinzaglio?

Molto spesso può capitare che durante la camminata il cane tiri quando è al guinzaglio oppure che si metta seduto e si rifiuti di proseguire la passeggiata insieme a te. È un comportamento frequente che, però, può essere corretto grazie a un’attenta educazione del cucciolo.

 

Foto: iStock

Approfondimento: Purina