29 aprile 2013

categoria: Cani di razza

pubblicato da: Redazione PetPassion

Standard di razza, caratteristiche e curiosità sul cocker spaniel inglese – il cane di “Lilli e il Vagabondo” – un cane docile ed estremamente sensibile. Razza selezionata originariamente per la caccia della beccaccia, oggi è un ottimo cane da compagnia, apprezzato per il suo carattere allegro, vivace e molto intelligente. Tipologia: cane da caccia Vita media: 12 […]

Standard di razza, caratteristiche e curiosità sul cocker spaniel inglese – il cane di “Lilli e il Vagabondo” – un cane docile ed estremamente sensibile. Razza selezionata originariamente per la caccia della beccaccia, oggi è un ottimo cane da compagnia, apprezzato per il suo carattere allegro, vivace e molto intelligente.

Tipologia: cane da caccia
Vita media: 12 – 15 anni
Provenienza: Inghilterra
Altezza: Maschio: 38-43 cm,  Femmine: 38-41 cm
Peso: Femmina: 12–15 kg, Maschio: 13–15 kg
Colore mantello: Il mantello può essere unicolore: nero, fulvo, fegato, nero focato e fegato focato. I pluricolori sono: bianco-nero, blu roano, bianco-arancio, arancio roano, fegato roano, bianco fegato, tricolore, blu roano tricolore, fegato roano tricolore, bianco fegato tricolore.

Caratteristiche fisiche del cocker spaniel inglese
Il torace è ben sviluppato con il petto, l’attaccatura della coda è leggermente più bassa della linea dorsale. La bocca ha mascelle forti con una completa dentatura che chiude a forbice. Gli occhi hanno un’espressione dolce ed intelligente, vivace ed allegra. Le orecchie arrivano con la lunghezza fino al tartufo, oltre ad essere ben ricoperte di pelo lungo, liscio e setoso. E’ un ottimo nuotatore.

Carattere del cocker spaniel inglese
Il suo nome deriva da woodcock, che significa beccacciae ancora oggi esprime molto il suo istinto venatorio. Proprio per le sue origini, cerca sempre coccole e carezze, sia dal padrone che dagli estranei. Ama molto la compagnia di altri cani. E’ un cane testardo, ma addestrabile se educato da cucciolo. Infatti è sensibile e facilmente viziabile, ha bisogno di un addestramento costante e serio.

Le origini del cocker spaniel
Dall’unione tra spaniel da caccia e toy spaniel nacquero, intorno alla metà del 1800, gli antenati del Cocker Inglese moderno. Solo la taglia e il peso permettevano di differenziarli dagli altri spaniel. Il nome potrebbe derivare dall’antico termine cock (far alzare la selvaggina), ma potrebbe derivare anche dall’uso di questa razza nella caccia alla beccaccia (woodcock in inglese). Fu la razza più diffusa in Gran Bretagna negli anni ’30.

FOTOGALLERY
Guarda le foto di tanti
cuccioli cocker spaniel