21 maggio 2019

pubblicato da: PetPassion Redazione

I motivi per cui il gatto non usa la lettiera

Se il gatto non fa pipì o i propri bisogni nella lettiera, ci deve essere sicuramente una motivazione alla base: ecco quali sono le principali cause.  

 

I gatti sono animali intelligenti e autosufficienti: quello che fanno quando vivono nel contesto di un appartamento non lo hanno imparato dai loro proprietario, ma deriva dalla loro indole, è un comportamento del tutto naturale. L’utilizzo della lettiera è uno degli esempi più lampanti.

A volte succede, però, che il gatto smetta di usare la lettiera, comportandosi in modo insolito rispetto a quello che è il suo atteggiamento abituale e provocando fastidio e irritazione nel proprietario. Quale può essere la causa per la quale un gatto non usa la lettiera? Scopriamo alcune tra le principali

 

Il mio gatto non vuole usare la lettiera: perché?

Possono esserci motivazioni differenti per le quali il comportamento del gatto in relazione all’utilizzo della lettiera è insolito. Per esempio, l’episodio – più o meno sporadico – potrebbe essere dovuto al fatto che:

  • la vaschetta della lettiera sia sporca;
  • la lettiera sia stata pulita con un prodotto che provoca l’allontanamento del gatto perché troppo forte;
  • la lettiera sia stata cambiata da poco perché il gatto è cresciuto ma è stato commesso un errore nella scelta di quella nuova, prendendone magari una adatta a un gattino piccolo o sostituendola con una chiusa, mentre prima il gatto ne aveva una aperta – non bisogna mai dimenticare che i gatti sono animali molto abitudinari.;
  • in prossimità della lettiera ci siano possibili pericoli, come un cane inferocito, o rumori troppo assordanti che infastidiscono il felino.

 

Il gatto non usa la lettiera: educazione precoce

Si tratta di una situazione ancora diversa che si presenta quando i gattini vengono allontanati troppo presto dalla madre. Quando si ritrovano in una casa nuova per la prima volta non hanno, infatti, il controllo della vescica e degli intestini molto sviluppato: dovrebbero avere la lettiera nella immediate vicinanze, in modo tale da essere agevolati nel caso in cui avessero necessità.

 

Tutto sull’educazione alla lettiera dei gattini

Educare un gattino all’uso della lettiera è diverso dall’addestrare un cane: non è necessario insegnare al tuo gatto cosa fare con la lettiera, al cucciolo piace utilizzarla per via di un istinto innato.

Tutto quello che devi fare è assicurarti di comprargli una lettiera che incontri il suo favore e mostrargli la stanza della casa in cui è collocata. Il tuo gatto sarà felice di utilizzarla. L’importante è definire sin da piccolo gli spazi: non appena porterai il tuo gattino a casa, mostragli la lettiera, così che possa abituarsi al suo odore e riconoscerla.

Continua a poggiarlo nella lettiera ogni volta che pensi ne possa aver bisogno: dopo i pasti e quando si sveglia. Se si accovaccia in qualsiasi altra parte della casa, prendilo gentilmente e poggialo nella sua lettiera immediatamente. Molti gattini non avranno bisogno di nessun altro tipo di addestramento. Continua solamente a posizionare il tuo gattino nella lettiera finché non avrà imparato

>> Scopri tutto

 

 

Approfondimento: Purina One