collie

Il collie: il cane dei bambini

  • Love

  • Mi piace

  • Sigh

  • Grrrr

3 aprile 2012

categoria: Cani di razza

pubblicato da: Redazione PetPassion

Questa razza nasce come cane da pastore scozzese ed è adattissimo alla vita in famiglia: scopri le caratteristiche e il carattere del Collie. Il pastore scozzese è una razza molto famosa, più conosciuta con il nome di collie. E’ un cane da pastore e la razza si divide in 2 diverse varietà: smooth collie e […]

Questa razza nasce come cane da pastore scozzese ed è adattissimo alla vita in famiglia: scopri le caratteristiche e il carattere del Collie.

Foto | Flickr

Foto | Flickr

Il pastore scozzese è una razza molto famosa, più conosciuta con il nome di collie. E’ un cane da pastore e la razza si divide in 2 diverse varietà: smooth collie e rough collie, che differiscono solo per lo standard di razza, me nel complesso sono identiche.

Le origini del Collie

Il nome collie deriva da un vocabolo anglosassone: col, che significa nero e che indicava le pecore scozzesi, caratterizzate da un manto di colore scuro. Il nome è stato conferito a questo cane proprio perché era adatto a condurre queste greggi.

La definizione dello standard di razza avvenne in maniera netta nel 1895, con il riconoscimento ufficiale delle due varietà.

Vuoi conoscere quali sono tutte le razze di cane esistenti? Allora clicca su “Razze di cani dalla A alla Z” e scoprile tutte!

Il carattere del Collie

Il collie è un cane estremamente affettuoso, un guardiano attento ed è docile con i bambini, con i quali va così d’accordo che spesso li difende anche se rimproverati dai genitori. E’ infatti indicato tra le 10 razze più adatte alla guardia e alla famiglia.

Il collie ha una spiccata intelligenza ed è un grande giocherellone, ha tuttavia un carattere non facilissimo, non ama il caos e gli eventuali sbalzi d’umore del padrone e spesso ama stare un po’ per conto suo, tipiche caratteristiche dei cani da pastore.

Proprio attraverso il gioco apprende con facilità ed è in grado di affrontare anche circostanze che per altri cani risulterebbero stressanti e difficili da gestire. Ci vuole un po’ di tempo per fargli imparare i comandi, ma una volta incamerati non esiste che li dimentichi, per questa sua caratteristica ubbidienza viene utilizzato come cane poliziotti in alcuni paesi europei e spesso come cane-guida per i ciechi.

Le caratteristiche del collie

Il suo pelo è lungo, morbido e varia dal nero al rosso. Per gestire al meglio questa massa pelosa è bene toelettature il cane una volta a settimana, soprattutto è necessario pettinare per bene il pelo onde evitare la formazione di nodi, non spazzolate mai contropelo.

Per saperne di più su questo meraviglioso cane cliccate qui.