24 agosto 2015

categoria: Curiosità animali

pubblicato da: Giovanna Maddaluno

Inutile negare che siamo tutti, in fondo in fondo, convinti che il nostro cane, meticcio o di razza che sia, sia il più intelligente e che si distingua per fedeltà, obbedienza o intuito. Uno studioso si è cimentato nella stesura di una vera e propria classifica. Lo studio limitato ai cani di razza E’ doveroso […]

Inutile negare che siamo tutti, in fondo in fondo, convinti che il nostro cane, meticcio o di razza che sia, sia il più intelligente e che si distingua per fedeltà, obbedienza o intuito. Uno studioso si è cimentato nella stesura di una vera e propria classifica.

Lo studio limitato ai cani di razza
E’ doveroso precisare che la ricerca è stata limitata ai soli cani di razza in quanto risulta più facile classificare soggetti accomunati da caratteristiche e attitudini, al di là delle qualità individuali. Questa ricerca, dunque, non esclude i meticci in quanto non meritevoli di un posto in classifica.

La ricerca di Stanley Coren
Autore della classifica delle razze canine più in gamba è Stanley Coren: Professore del Dipartimento di Psicologia e Direttore del Laboratorio di Neuropsicologia Umana alla University of British Columbia, ma soprattutto un cinofilo appassionato e uno tra i piu’ profondi conoscitori del comportamento dei nostri amici a quattro zampe.
Coren ha pubblicato molti libri sull’intelligenza e l’addestramento dei cani. In Italia sono noti il best-seller L’intelligenza dei cani (Mondadori, 1966) e Cani e padroni (Mondadori, 2000).
Attingendo da una lunga e personale esperienza, Coren spiega l’evoluzione di questo animale dai suoi progenitori selvatici, la sua selezione e i vari impieghi al servizio dell’uomo, indicando i test attitudinali cui sottoporre il proprio animale per stabilirne il personalissimo IQ, ovvero il suo livello di intelligenza.
Questi test attitudinali hanno prodotto una vera e propria classifica dei cani in base al alla loro intelligenza; ve la proponiamo…

La classifica dei cani più intelligenti

7° posto: Labrador
animale intelligente, socievole, docile e robusto, nonché eccellente nuotatore.

6° posto: Pastore delle Shetland
per moltissimi secoli utilizzato nelle omonime isole per custodire e condurre i greggi di pecore.

5° posto: Dobermann
cane da difesa per eccellenza, legato al padrone e a tutti i membri della famiglia da un vincolo indissolubile.

4° posto: Golden Retriever
un cane polivalente che viene impiegato con ottimi risultati dalle Forze dell’Ordine per la ricerca di esplosivi e stupefacenti, dalla Protezione Civile come unità da soccorso su macerie e su valanga e come cane guida per i non vedenti.

3° posto: Pastore Tedesco
oggi sempre piu’ raramente impiegato come conduttore di gregge, e molto diffuso invece nei servizi di Protezione civile come cane da valanga e da ricerca di persone disperse, sia in superficie che in macerie.

2° posto: Barboncino Nano
(unico cane in classifica di piccola taglia) attivo, elegante e fiero, di indole allegra e vivace, ma le cui “mansioni” sono limitate a quella di cane da compagnia.

1° posto: Border Collie
bello, tenero, affettuoso, docile e tenace al tempo stesso, e, parola dello studioso, di un’intelligenza senza eguali!

Eh già, il Border Collie: è proprio lui il genietto tra le razze canine. Parola di Stanley Coren!