gatto persiano

I colori del gatto persiano

  • Love

  • Mi piace

  • Sigh

  • Grrrr

2 novembre 2011

categoria: Gatti di razza

pubblicato da: Redazione PetPassion

Il gatto persiano è una razza dai colori più variegati. Ci soffermiamo sulle caratteristiche del persiano solido, il tabby, il bicolor e parti-color. Il gatto persiano è riconosciuto in circa duecento combinazioni di colori a seconda delle pezzature e dei disegni. I gruppi principali di colori sono otto ma oggi vi parliamo dei primi quattro. […]

persiano solido_fotoIl gatto persiano è una razza dai colori più variegati. Ci soffermiamo sulle caratteristiche del persiano solido, il tabby, il bicolor e parti-color.

Il gatto persiano è riconosciuto in circa duecento combinazioni di colori a seconda delle pezzature e dei disegni. I gruppi principali di colori sono otto ma oggi vi parliamo dei primi quattro.

Il gatto persiano solido

Abbiamo il persiano solido, che ha il mantello a tinta unita senza nessuna striatura. Infatti, il colore del mantello del persiano solido può essere nero, rosso, blu, crema e bianco. Gli occhi devono essere sempre arancio e il più intenso e brillante possibile.

Il persiano tabby

persiano tabby_foto

Poi ci sono i persiani tabby che possono essere: blotched, tigre e spotted. I blotched sono caratterizzati sui fianchi da un disegno molto marcato in cerchi concentrici dalle ali di farfalla sulle spalle e tra le scapole, da tre linee larghe ben marcate sulla spina dorsale e da striature parallele sulla testa, zampe e coda sempre ben marcate.

I tigre hanno zampe e coda caratterizzati sul dorso da leggere striature, sui fianchi linee verticali e parallele. Il persiano spotted presenta un mantello con delle maculature tonde sui fianchi e leggere striature sul muso, sulle zampe e sulla coda. I tabby sono riconosciuti nei colori nero, rosso, blu, crema, black tortie e blu-crema e gli occhi devono essere sempre arancio.

I persiani bicolor

persiano bicolor_fotoI persiani bicolor a seconda dell’estensione della pezzatura tra bianco e colore si dividono in: bicolori/tricolori, arlecchino e van. Nei persiano bicolori la pezzatura può essere per un terzo bianca e due terzi di colore, o metà bianca e metà di colore unito. Nel persiano arlecchino la pezzatura deve essere per un sesto di colore e cinque sesti bianca, il colore è distribuito sul corpo in piccole macchie.

Il van ha un corpo interamente bianco con due pezzature, moderatamente estese, posizionate solo sulla fronte e sulla coda.  I colori riconosciuti sono: bianco e nero, bianco e rosso, bianco e blu, bianco e crema, black tortie & white e black tortie & white. Gli occhi devono essere arancio ma esistono, anche se molto rari,  quelli con occhi impari uno arancione e uno azzurro.

I persiani parti-color

persiano party colorI persiani parti-color hanno la caratteristica di essere quasi sempre di sesso femminile e i rarissimi maschi sono sterili. I colori sono miscelati tra loro e possono avere le seguenti tonalità: black tortie e blu crema. Gli occhi devono essere sempre arancio. Nel prossimo post vi parleremo dei persiano colourpoint, chinchilla, smoke ed exotic shorthair.

Maria Pezzillo

Redazione Petpassion.tv

press@petpassion.tv

Vuoi conoscere quali sono tutte le razze di gatto esistenti? Allora clicca su “Razze di gatto dalla A alla Z” e scoprile tutte!