14 novembre 2018

pubblicato da: PetPassion Redazione

Gatto nero day, la celebrazione per i mici dal manto scuro.

Il 17 novembre si celebra il gatto nero day, una giornata dedicata a contrastare le superstizioni sui mici dal manto scuro e a riabilitare la loro reputazione

 

Il gatto nero day è una ricorrenza istituita dall’Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente (AIDAA) che, ogni 17 novembre, celebra i mici dal manto scuro. Quest’anno si celebrerà la quindicesima edizione di una manifestazione che ho lo scopo di riabilitare la reputazione del gatto nero e la sua dignità, per secoli oggetto di superstizioni e credenze popolari ingiuste e infondate.

 

Gatto nero, carattere e caratteristiche

Il gatto nero è stato, e purtroppo a volte è ancora, oggetto di superstizioni popolari che hanno etichettato questo animale come portatore di sfortuna e sciagure. In realtà il carattere del gatto nero lo porta a essere un felino con una grande propensione alla lealtà e all’amicizia verso gli esseri umani, caratteristiche queste che stridono particolarmente con le dicerie diffuse sul suo conto. Il micio dal manto scuro ha poi un’indole riservata e schiva, pur essendo un animale estremamente sensibile e intelligente.

Secondo una ricerca che è stata realizzata dall’US National Cancer Institute poi, i gatti neri hanno una minore propensione a contrarre determinate malattie. Questa evidenza scientifica è supportata anche dalla realtà dei fatti: i felini bianchi e neri sono infatti fra i più diffusi, a dimostrazione appunto della effettiva resistenza di questa specie. Si pensi, a questo proposito, che in Italia il 10% dei 20 milioni di gatti viventi sono di colore nero.

Il gatto nero europeo a pelo corto è una razza molto comune, che si contraddistingue per i caratteristici occhi verdi. Anche il gatto nero Bombay è una razza particolarmente diffusa, che si può riconoscere per la testa e le orecchie arrotondate. Il carattere è tipicamente coccolone e accomodante. Anche il gatto nero British ha un buon temperamento, ed è anche molto intelligente. Il muso di questa razza di felino è dritto e tondo, il corpo robusto e muscoloso e la coda grossa. Una razza rara e preziosa di gatto nero è invece il Persiano, che ha un carattere leale e affettuoso.

 

Gatto nero day, la festa dei mici neri

Il gatto nero day è una manifestazione che cada ogni anno il 17 novembre, ed è stata istituita dall’Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente (AIDAA). Lo scopo di questa manifestazione è la riabilitazione del micio nero, che per troppo tempo è stato al centro di credenze e superstizioni popolari false e infondate, che hanno portato a una persecuzione ingiustificata dei mici dal manto scuro. La giornata del gatto nero prevede manifestazioni sia a livello locale che internazionale, organizzate e gestite da decine di associazioni che hanno fatto propria la ricorrenza.

Quest’ultima è infatti un chiaro segnale di contrasto alla diffusione di superstizioni popolari, per tornare a dare dignità al gatto nero, che deve essere visto come un portafortuna. Il gatto nero day è un evento che giunge quest’anno alla sua quindicesima edizione, e, lo scorso anno, ha visto come città di riferimento per i festeggiamenti legati a questi felini Genova, che ha organizzato una mostra dove 30 artisti hanno esposto le loro opere dedicate alla figura del gatto nero.

 

Il 17 novembre è la festa del gatto nero

Durante il gatto nero day, che si celebra il 17 novembre, si cerca di contrastare la diffusione delle superstizioni legate a questi mici. Ecco tutti i dettagli…

>> Leggi l’approfondimento

 

 

 

CREDITS:

Immagine di copertina: Shutterstock
Approfondimento: Purina