25 giugno 2009

pubblicato da: Redazione PetPassion

E’ arrivata l’estate. E come ogni anno si ripete un rito incivile e crudele: l’abbandono in strada del proprio animale. Per fortuna esistono persone e famiglie che  mai abbandonerebbero i propri fedeli amici ma che al contrario desiderano poter passare le meritate vacanze in loro compagnia. In loro aiuto nasce il movimento del turismo  delle […]

E’ arrivata l’estate. E come ogni anno si ripete un rito incivile e crudele: l’abbandono in strada del proprio animale. Per fortuna esistono persone e famiglie che  mai abbandonerebbero i propri fedeli amici ma che al contrario desiderano poter passare le meritate vacanze in loro compagnia. In loro aiuto nasce il movimento del turismo  delle ‘Famiglie con animali’.

Promosso dall’Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente ha lo scopo di promuovere iniziative atte a tutelare e favorire il movimento turistico italiano delle famiglie che possiedono un’animale domestico.

Secondo i dati del ministero della salute (anagrafe nazionale canina e dei gatti) in Italia esistono circa 6 milioni di cani di proprieta’ ed altrettanti gatti domestici. Secondo una prima stima sono circa 9 milioni le famiglie italiane che possiedono un animale domestico (dai cani e gatti fino ai conigli, criceti e pesci rossi). E’ per questo che raccogliendo le richieste provenienti da un nutrito gruppo di queste famiglie l’associazione italiana difesa animali ed ambiente ha deciso di lanciare il movimento delle famiglie con animali, partendo proprio da una delle iniziative che in questi mesi coinvolgono almeno due milioni di famiglie: le vacanze estive. ”Al momento sono un centinaio le famiglie che hanno aderito al movimento del turismo delle famiglie con animali – afferma Lorenzo Croce presidente nazionale Aidaa e coordinatore dell’ iniziativa – e oltre all’obiettivo estivo chiediamo anche miglioramenti nel trasporto pubblico con animali sia sui treni, che sui traghetti e navi, sugli aerei e sopratutto sui bus”.

L’obbiettivo è quello nei prossimi mesi di aggregare un numero significativo di famiglie che vivono con animali domestici per promuovere a partire dall’autunno prossimo una serie di iniziative che abbiamo l’obbiettivo di tutelare queste famiglie:”in prospettiva- aggiunge Croce- vogliamo trasformarci in un vero e proprio forte movimento di opinione che abbia come obbiettivo la promozione del diritto degli animali nella più larga eccezione del termine e dei diritti delle famiglie con animali a vivere in santa pace nei condomini ed avere gli spazi necessari per far correre i propri cani nelle aree comunali attrezzate tanto per dire alcuni obiettivi immediati. Siamo una forza enorme – conclude – e come sempre noi mettiamo a disposizione la nostra organizzazione ed i nostri servizi per coloro che vogliono darci una mano in queste battaglie di diritto, ma anche di dovere, a partire dalla battaglia per l’educazione di coloro che portano a spasso i loro cani e che debbono imparare a rispettare tutte le regole a partire dalla pulizia dei siti dove gli animali fanno i loro bisogni”. (A.B.)