cane tempo

I cani hanno il senso del tempo?

by • 8 novembre 2017 • Da sapere sul cane, SliderComments (0)25488

I cani si rendono conto del tempo che passa? Molti padroncini si chiedono se il cane percepisce tutto il tempo che passa solo in casa.

Sembra che i cani conoscano perfettamente il momento in cui ritorniamo a casa, ed addirittura sono lì ad aspettarci. Spesso le persone si domandano se i cani percepiscono il passare del tempo, ovvero ad esempio quanto tempo passa dal momento in cui li salutiamo per andare al lavoro fino al momento in cui rientriamo a casa a fine giornata. Sicuramente i cani sono in grado di percepire la quantità del tempo che passa, basandosi sul variare dei fenomeni esterni (come la luce del giorno, i rumori della città o dei vicini di casa, rintocchi delle campane, ecc.) o da fenomeni interni (senso di fame o bisogno di uscire a fare i bisogni). La giornata è quindi scandita dai rumori esterni e dai bisogni del cane.

L’associazione tra eventi che si ripetono in maniera regolare permette ai cani di prevedere i vari momenti della giornata, ad esempio quando la ciotola è vuota il padrone ritorna a casa, oppure quando suonano le campane il padrone esce di casa, ecc.

Secondo la teoria dell’esperta cinofila americana Alexandra Horowitz, i cani “leggono il tempo” usando il loro senso dell’olfatto. In pratica i cani saprebbero che un odore forte vuol dire nuovo (= meno tempo) mentre un odore più debole vuol dire più vecchio (= più tempo). I cani tengono conto di quanti odori particolari si dissolvono e ricordano che determinate cose si verificano quando un profumo raggiunge un certo livello di debolezza. Ad esempio: se l’odore dell’umano è diventato molto debole, allora vuol dire che l’umano è andato via da molto. L’umano sta per tornare!

Guarda il video

cucciolo-canePotrebbe interessarti anche…

Come abituare il cucciolo a stare anche da solo

È giusto riempire di coccole e attenzioni il cucciolo ma è altrettanto importante insegnargli a trascorrere del tempo anche da solo. A volte sarai infatti costretto a uscire di casa senza di lui e lui, se non è preparato, potrebbe vivere questa separazione con molta ansia. Ecco come educarlo a piccole dosi di solitudine…

» Continua a leggere l’articolo

 

CREDITS:
Immagine di copertina: Shuttestock
Approfondimento: Purina FRISKIES

Pin It

Articoli correlati

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>