13 ottobre 2020

pubblicato da: PetPassion Redazione

Australian Silky Terrier, il cane dal pelo di seta.

L’Australian Silky Terrier è il cane ideale da avere in giro per casa. Scopriamo di più su questa fantastica razza dall’origine incerta e dal carattere affabile.

 

All’apparenza minuto, ma dalla costituzione robusta, questo cane di piccola taglia è il compagno perfetto per te e la tua famiglia. Il suo sguardo vispo ti conquisterà assieme alla sua energia, voglia di giocare e all’immenso affetto che è in grado di donare.

 

Origine e diffusione dell’Australian Silky Terrier

Sull’origine dell’Australian Silky Terrier non c’è ancora totale chiarezza: tra chi sostiene sia nato quasi per caso e chi invece afferma sia stato il frutto di un incrocio ottenuto volontariamente, ciò che è certo è che la sua storia è abbastanza recente. Selezionato come animale di compagnia alla fine del diciannovesimo secolo, ha ottenuto un riconoscimento ufficiale solo nel 1958. Conosciuto fino al 1929 con il nome di Silky Sidney, perché allevato soprattutto in quella città, tra i suoi antenati annovera lo Yorkshire Terrier e l’Australian Terrier. Negli anni ’30 è sbarcato in Gran Bretagna, negli anni ’50 negli Stati Uniti, fino ad arrivare in Europa negli anni ’60. Non è tra le razze di cani più diffuse in Italia e spesso viene confuso con il suo antenato inglese, ma con qualche piccolo accorgimento ti risulterà facile riconoscerlo.

 

L’aspetto dell’Australian Silky Terrier: l’apparenza inganna

Cane di piccola taglia, si presenta con una struttura elegante, anche grazie al suo manto setoso. Nonostante i lineamenti fini e la struttura minuta, il Silky Terrier è un cane robusto che gode di ottima saluteLa sua figura si estende principalmente in lunghezza, in altezza non supera i 25 cm. Il suo peso si aggira tra i 3,5 e i 4,5 kg.

 

Australian Silky Terrier cane

 

Il pelo, come accennato, risulta setoso e brillante, con una lunghezza che varia tra i 13 e i 15 cm e dal colore blu focato o grigio blu focato; ne perde in minima quantità, caratteristica che rende questo cane pulito e perfetto per la casa. I peli non ricadono mai sugli occhi, che sono piccoli, scuri ed espressivi; prive di peli anche le orecchie, piccole e a forma di “V”. La coda è solitamente priva di frange, portata alta e spesso amputata nei paesi in cui è possibile farlo. Le zampe anteriori sono simili a quelle di un gatto, mentre quelle posteriori sono robuste e sostenute da cosce ben sviluppate.

 

Il carattere del Silky Terrier, un cane affettuoso ed energico

L’Australian Silky Terrier è un cane da compagnia dal carattere vispo e dall’indole curiosa. Ha una grande abilità per la caccia dei roditori, ma la fedeltà e l’affetto che ha nei confronti del proprio padrone lo terranno ben stretto al tuo fianco. Il suo carattere giocherellone e la sua indole affettuosa lo rendono l’amico ideale anche per i più piccoli, in presenza dei quali è in grado di dosare la propria vivacità. È un esemplare pieno di energie che vive bene in appartamento, ma è bene non dimenticare di garantirgli la possibilità di fare lunghe passeggiate e praticare attività di agility e ricerca.

L’Australian Silky Terrier cucciolo ha inoltre bisogno di una socializzazione precoce per non essere intimorito da chi non conosce, gli farà bene anche stare in compagnia dei suoi simili di ogni razza, taglia e sesso, e godrà tranquillamente anche di quella dei felini, imparando a conviverci senza problemi.

 

 

 

Approfondimento: Purina ONE