Gatto Khao manee

Gatto Khao Manee, tutte le informazioni

  • Love

  • Mi piace

  • Sigh

  • Grrrr

18 novembre 2019

pubblicato da: PetPassion Redazione

Gatto Khao Manee, carattere e caratteristiche

Il gatto Khao Manee è conosciuto anche come “occhio di diamante”, per via dei suoi particolari occhi. Ecco tutte le caratteristiche di questo micio bianco.

 

Il gatto Khao Manee non è di certo un animale che passa inosservato: oltre al mantello bianchissimo, questo felino è molto particolare per via dei suoi occhi bicolore. Oltre all’aspetto fisico il Khao Manee è un micio originale anche per la sua storia antichissima e per il suo carattere. Ecco quindi quali sono le principali informazioni su questa razza, dalle sue origini fino al temperamento.

 

Qual è la storia del gatto Khao Manee?

Il gatto Khao Manee è un felino che ha sulle spalle origini antichissime. Il suo paese di provenienza è la Thailandia e il nome tradotto significa “gemma bianca”. Il Khao Manee è conosciuto anche come il gatto “occhio di diamante”, per via della particolarità dei suoi occhi. Il gatto Khao Manee ha una discendenza che risale a diversi secoli fa: questi felini sono infatti stati citati nel “Tamra Meow”, un manoscritto illustrato del 1350, con il nome di Khao Plort.

Nel suo paese d’origine il gatto Khao Manee era ritenuto un portatore di fortuna. Inoltre, era anche il preferito del re del Siam, che governò la Thailandia dal 1868 al 1910. Secondo la leggenda quando arrivarono inglesi e francesi nel territorio, il re nascose tutti i Khao Manee del palazzo per timore che venissero rubati dagli stranieri. A questi ultimi diede in dono dei Siamesi, presentandoli come la razza reale, con lo scopo di proteggere i suoi amati gatti Khao Manee.

La razza è talmente rara che, fino al 1999, nessun esemplare è mai uscito dal suo paese di origine. In quell’anno l’americana Colleen Freymuth, specializzata nella salvaguardia delle specie a rischio, prese un gatto Khao Manee e lo inserì nel programma di tutela della razza. I primi allevamenti di Khao Manee cominciarono proprio grazie a questa donna, che rese possibile la diffusione di questo amico a quattro zampe.

 

Khao Manee, cuccioli e caratteristiche fisiche

Fra le razze di gatti il Khao Manee si presenta come un animale dal corpo agile e muscoloso, caratterizzato da un mantello bianchissimo, corto e liscio. Le orecchie sono medio-grandi mentre il naso presenta una delicata curva. A livello fisico una delle peculiarità del Khao Manee sono gli occhi, che non solo hanno una forma leggermente obliqua, ma si presentano anche solitamente in due colori diversi, il blu e il giallo o verde. Il peso del gatto può variare dai 3 ai 6 chilogrammi, le zampe sono robuste, lunghe e flessibili mentre la coda è più larga alla base e lunga.

 

Che carattere ha il gatto Khao Manee?

Il gatto Khao Manee è un grande comunicatore: questo felino ha infatti la tendenza a miagolare spesso, specialmente se vuole qualcosa. A livello di carattere il Khao Manee è generalmente un animale molto docile e che ama il costante contatto con il proprietario. Adora le coccole, giocare e passare del tempo con i più piccoli. In questo senso il Khao Manee non è un gatto adatto a rimanere troppo tempo da solo: per questo motivo se si è già a conoscenza del fatto che il micio dovrà restare in solitudine per diverse ore al giorno è consigliabile dargli anche un altro amico felino per fargli compagnia.

 

Come accogliere in casa un nuovo gatto

L’arrivo di un micio in casa, specialmente se si tratta della prima esperienza, non può essere una novità inaspettata: per il nuovo arrivato è infatti fondamentale preparare un’accoglienza adeguata e predisporre al meglio ogni dettaglio.

 

 

Approfondimento: Friskies