Quanti colori ha il mantello del gatto?

  • Love

  • Mi piace

  • Sigh

  • Grrrr

2 giugno 2015

categoria: Da sapere sul gatto

pubblicato da: Redazione PetPassion

Neri o tutti bianchi, rossi o tigrati,  i gatti domestici sembrano proprio tra gli animali più variopinti che ci siano. Nonostante appartengano tutti alla stessa specie, le tinte del loro mantello variano moltissimo; ovviamente  è stata la selezione operata dall’uomo a creare tutte queste variazioni. I colori tipici del mantello del gatto Ci sono mici […]

Neri o tutti bianchi, rossi o tigrati,  i gatti domestici sembrano proprio tra gli animali più variopinti che ci siano. Nonostante appartengano tutti alla stessa specie, le tinte del loro mantello variano moltissimo; ovviamente  è stata la selezione operata dall’uomo a creare tutte queste variazioni.

I colori tipici del mantello del gatto
Ci sono mici con il mantello di un unico colore, chiamati anche self o solidi, riconosciuti in numerosissime varietà e sfumature di colore. Il lavoro dei selezionatori ha raggiunto risultati straordinari per ciò che concerne il tipo morfologico, la qualità e la tessitura del mantello (black, blue, chocolate, lilac) che non presenta tigrature o striature.

Altri gatti hanno invece un bel pelo color rosso determinato dal gene “O” (orange), che trasforma i pigmenti di colore in feomelanina. Inoltre i gatti rossi sono quasi sempre maschi perchè il gene “O” è localizzato sul cromosoma X e per questo motivo è chiamato “sex-linked” (legato al sesso).

Ci sono poi i gatti a squama di tartaruga, i cui geni sono trasmessi solo per via femminile,  che hanno un mantello maculato o chiazzato di color rosso e nero. La squama di tartaruga è femmina, perchè il “gene rosso ” e il “non rosso” sono presenti contemporaneamente; se nasce un maschio di questo colore è quasi sempre sterile.

Il mantello dei gatti bianchi dipende dal gene “W” (White), un gene molto particolare in quanto epistatico e dominante, cioè nasconde gli effetti di tutti gli altri geni responsabili del colore e della sua ripartizione.
Ti potrebbe anche interessare: Come prevenire i boli di pelo nel gatto

Razza diversa, diverse caratteristiche
Ogni gatto è unico, inimitabile e irripetibile. La sua indole e il suo comportamento dipendono da molti fattori: prima di tutto la razza, ma anche l’esperienza e l’età. Per scoprire le differenze caratteriali tra le razze di gatti più diffuse leggi l’approfondimento »

banner-comportamento-gatto

Se vuoi mantenere morbido e lucido il pelo del tuo gatto, prova il Programma 3 Settimane Purina ONE® »

inizia-progrramma-3-settimane

Foto di copertina: paola06