29 ottobre 2020

pubblicato da: PetPassion Redazione

Cane Broholmer: storia, caratteristiche e carattere.

Quali sono le origini del cane Broholmer? Quali le sue caratteristiche fisiche e l’attitudine nei confronti dei proprietari? Ecco una panoramica su questa razza.

 

Il Broholmer è un cane danese conosciuto sin da Medioevo quando veniva usato per la caccia al cervo. Si tratta di una razza che ha rischiato di scomparire e che oggi viene invece ritenuta una delle più ideali come cane da compagnia e da guardia. Il cane Broholmer ha infatti un temperamento docile, equilibrato, socievole e al tempo stesso vigile. Qual è la storia di questo amico a quattro zampe, le sue caratteristiche fisiche e la sua indole? Scopriamolo insieme.

 

Cane danese Broholmer, la storia

Come anticipato fra i cani di razza il Broholmer è un animale conosciuto fin dall’epoca del Medioevo, quando veniva usato per cacciare i cervi. Successivamente questo amico a quattro zampe venne impiegato come cane da guardia di grandi proprietà e manieri. Solo alla fine del XVIII secolo il cane danese Broholmer fu allevato come pura razza: in particolare si deve al Conte di Sehested de Bhoholm l’aumento degli esemplari di questo animale, ed è proprio da lui che il Broholmer prende il nome.

Alla fine della Seconda Guerra Mondiale questa razza si era quasi estinta. Un gruppo di amatori di questo simpatico amico a quattro zampe verso il 1975 si adoperò però per far rivivere la razza, organizzandosi poi nella “Società per la ricostruzione del Broholmer“, un’associazione sostenuta dal Kennel Club danese.

Cane Broholmer

 

Quali sono le caratteristiche fisiche del Broholmer?

Il cane danese Broholmer è un amico a quattro zampe di taglia grande, di tipo mastino, con una costituzione forte. Possiede un’andatura regolare ed energica. A livello fisico si caratterizza poi per avere una testa massiccia e larga, il collo forte e un torace largo e ben disceso. Quando è a riposo la testa tende a essere bassa e inclinata verso il suolo, mentre la coda ricade a forma di sciabola. Il tartufo è grosso e nero, mentre il muso massiccio. Il cane Broholmer ha poi degli occhi rotondi, con un colore che va dall’ambra chiaro all’ambra scuro e che sono espressione di grande sicurezza.

Le orecchie sono invece di media misura, attaccate abbastanza alte e che cadono contro le guance. Gli arti anteriori sono forti e potenti, così come quelli posteriori, che risultano muscolosi e con un’angolazione che consente una forte spinta. Il pelo del cane danese Broholmer è corto e con un fitto sottopelo, mentre il colore è fulvo con maschera nera, rosso dorato oppure nero. A livello di altezza del garrese i maschi arrivano a circa 75 cm, mentre le femmine a circa 70 cm; per il peso invece i maschi pesano fra i 50 e i 70 kg e le femmine fra i 40 e i 60 kg.

 

Cane Broholmer, tutto sul carattere

A livello caratteriale il Broholmer è un amico a quattro zampe calmo e tranquillo, specialmente in famiglia. È un cane amichevole con tutti ma al tempo stesso vigile ed empatico nei confronti anche degli estranei. Questo danese è sicuro di sé e affettuoso, molto attaccato ai proprietari.

Essendo un cane di grossa taglia ama i giochi anche se rimane molto posato. Questo amico a quattro zampe è inoltre docile e intelligente, capace di adattarsi facilmente a diverse situazioni. Il carattere del cane Broholmer lo rende facile da addestrare, specialmente perché è incline a compiacere il proprietario.

 

Scopri le curiosità su altre razze di cani >>
Approfondimento: Friskies