22 maggio 2019

categoria: Gatti di razza, Slider

pubblicato da: Redazione PetPassion

Caratteristiche e carattere del gatto d’Angora Turco

Quali sono le caratteristiche del gatto d’Angora Turco? Qual è il carattere che contraddistingue questo felino?

 

Felino dall’aspetto possente e vigoroso, il gatto d’Angora Turco è noto per una sua caratteristica estetica: il pelo bianco. Alla fine degli anni ’80, infatti, la FIFE, ovvero la Fédération Internationale Féline, ha riconosciuto il gatto d’Angora Turco solamente nella variazione di colore bianco del suo mantello, e con tre possibili colorazioni degli occhi: blu, ambra o impari.

Il carattere del gatto d’Angora lo porta a essere un amico a quattro zampe estremamente affettuoso e legato intimamente alla sua anima gemella umana. Ma quali sono le caratteristiche dei gatti di razza Angora Turco? E quali le origini di questi meravigliosi felini?

 

Gatto d’Angora Turco, quali sono le sue origini?

Il gatto d’Angora Turco è una delle razze di gatto esistenti a pelo lungo più antiche che si conoscano. Il suo nome deriva dalla città di Ankara, la capitale della Turchia, che anticamente veniva chiamata “Angora”. Questo maestoso felino venne scoperto nel 1620 da Pietro della Valle, il noto viaggiatore romano che riuscì a portarne qualche esemplare presso le corti del patriziato romano.

Fu il collezionista d’arte e appassionato di gatti Nicolas Claude Fabri de Peiresc a trasferire due coppie di gatto d’Angora Turco in Francia: questo felino riuscì a conquistarsi la benevolenza e l’amore anche di Luigi XV, come testimoniano i diversi ritratti in cui il sovrano è dipinto accanto al suo fedele gatto di razza Angora Turco di nome Brilliant. Le sorti di questo felino conobbero anche un periodo buio durante le due Guerre Mondiali. L’Angora Turco in questo momento storico si estinse al di fuori del suo Paese di origine. Per prevenire la totale scomparsa di questa grandiosa razza felina, il Governo Turco cominciò nello zoo di Ankara un programma di selezione a salvaguardia del gatto Angora Turco, ammettendo alla riproduzione soltanto gli Angora bianchi. È nel 1960 che questa razza ottiene il riconoscimento ufficiale, in particolare nel colore bianco del mantello. Oggi sono in fase di “accettazione” anche altre colorazioni, come nero, blu, crema, rosso, smoke e blu smoke.

 

Alla scoperta del carattere del gatto d’Angora

Il gatto d’Angora Turco è un vero e proprio compagno ideale in famiglia. Il carattere del gatto d’Angora si contraddistingue per essere dolce e tenero. Si tratta infatti nella maggior parte dei casi di felini tranquilli ed equilibrati, con però un temperamento piuttosto vivace e una spiccata personalità. Il gatto d’Angora Turco ha dimostrato avere poi una grande capacità di adattamento a ogni situazione, sia alla vita all’aria aperta che in appartamento. Amante delle coccole e delle carezze, questo amico a quattro zampe è un fedele compagno di vita, e con gli umani ha una predisposizione a richiedere attenzioni.

I gatti di razza Angora Turco sono anche degli instancabili giocherelloni, che trovano ogni volta il modo e il tempo per divertirsi. Si tratta però anche di felini molto precisi: pretendono che i proprietari rispettino sempre gli orari dei pasti e delle coccole. Questi mici sono la razza ideale per chi è alla ricerca di gatti eleganti ma non eccessivamente sofisticati, o per coloro che vogliono un animale libero e fiero, ma al tempo stesso affettuoso e presente.

 

Quali sono le caratteristiche del gatto d’Angora?

Gli elementi dell’aspetto del gatto d’Angora Turco che saltano subito all’occhio sono la sua prestanza fisica e la muscolosità. Le caratteristiche del gatto d’Angora sono infatti quelle di avere un corpo ben proporzionato e molto agile. Le femmine sono generalmente di piccole-medie dimensioni, mentre i maschi sono più grandi. Il gatto d’Angora Turco presenta un’ossatura minuta ma molto solida. Ha zampe lunghe e sottili, piedi rotondi e delicati e una coda lunga e larga alla base, con molti peli che la rendono simile a una piuma.

Altre caratteristiche del gatto d’Angora sono di possedere una testa di media grandezza e triangolare, con un naso dritto e lungo. Questo felino ha poi orecchie grandi, lunghe e appuntite, con ciuffi di pelo che appaiono sulla punta. Gli occhi sono grandi e a forma di mandorla, e generalmente blu oppure ambra o impari. Una caratteristica del gatto d’Angora che lo contraddistingue è la lunghezza del mantello, più folto nel collare e nella coda e leggermente ondulato sul ventre. Il suo pelo poi è ideale anche per chi ha poco tempo da dedicare alla toelettatura: non ingiallisce, e basterà spazzolarlo una o due volte alla settimana per mantenerlo lucente e in salute.

Vuoi conoscere quali sono tutte le razze di gatto esistenti? Allora clicca su “Razze di gatto dalla A alla Z” e scoprile tutte!

 

Il siamese gatto di carattere e compagno perfetto

Un gatto molto simile ma allo stesso tempo diverso all’Angora Turco è il Siamese. Mantello chiaro e occhi blu, questa razza è perfetta per chi non vuole annoiarsi mai e ama i gatti allegri e vivaci. Il Siamese ha infatti un carattere che lo porta a cercare spesso l’interazione con l’uomo, che ama chiacchierare e che non sopporta invece di essere lasciato da solo.

>> Scopri tutto