19 novembre 2019

pubblicato da: PetPassion Redazione

Giochi per cuccioli, a cosa servono e quali sono?

I giochi per cuccioli di cani e gatti servono ai piccoli animali domestici per sviluppare una serie di capacità fondamentale per crescere sani e socievoli.

 

Il gioco è un momento decisamente importante per la crescita di cani e gatti. I giochi per i cuccioli non servono soltanto per svagarsi e divertirsi: con palline e topini i piccoli imparano le posizioni gerarchiche, la lotta, la caccia e tutto quanto potrà servire loro per diventare adulti sani e socialmente ben inseriti.

 

Giochi dei cuccioli, a cosa servono?

I giochi per i cuccioli sono fondamentali sotto diversi aspetti. Per i gattini giocare è un momento di incoraggiamento verso la scoperta di ciò che li circonda, nonché uno stimolo per lo sviluppo delle loro capacità psico-fisiche. I giochi per i gatti cuccioli servono inoltre a scaricare le energie in modo positivo, andando a tonificare la muscolatura e insegnando al piccolo amico a quattro zampe a sfogare l’istintività predatoria.

Allo stesso modo i giochi per i cani cuccioli sono importanti per favorire la crescita delle capacità psico-fisiche. Giocando il cane imparerà a relazionarsi non soltanto con i suoi simili ma anche con il proprietario. Il gioco con quest’ultimo, in particolare, stimola l’intelligenza dell’animale e rafforza il rapporto con l’uomo.

I giochi per i cuccioli sono una parte integrante della loro crescita anche perché aiutano gli amici a quattro zampe ad acquisire i corretti autocontrolli, come l’inibizione al morso.

 

Quali sono i migliori giochi per cuccioli di cani e gatti?

Per quanto riguarda i migliori giochi per cuccioli di gatto bisogna sapere che l’attività della caccia è per il felino fondamentale al fine di mantenere un corretto equilibrio psico-fisico. In questo senso è necessario offrire al piccolo amico a quattro zampe diverse possibilità di attivare il suo istinto predatorio nel corso della giornata: largo spazio quindi a palline, topini o qualsiasi altro oggetto che possa stimolarlo a scoprire il suo bisogno innato di cacciare una preda. Meglio ancora se questi piccoli giocattoli sono legati con una corda a una porta o a un cassetto così che oscillino e simulino un animale da catturare.

L’esplorazione è un altro aspetto essenziale nella crescita dei piccoli mici. I giochi dei cuccioli di gatto come scatole di cartone, tubi fruscianti, tiragraffi o nascondino sono molto utili per stimolare la ricerca e il movimento fisico dei piccoli felini. Anche i giochi di attivazione mentale sono uno strumento fondamentale per il corretto sviluppo dell’intelletto e della creatività dei micetti.

Per quanto riguarda i giochi per cani cuccioli invece, la palla è un grande classico. Con questo oggetto gli amici a quattro zampe imparano in maniera naturale il riporto, aumentando quindi la fiducia dell’animale nei confronti del proprietario che si dovrà dimostrare felice quando il cucciolo gli porta l’oggetto lanciato e lo lascia a terra.

Altri giochi divertenti per cani sono quelli di fiuto: nascondere oggetti o bocconcini va a stimolare la concentrazione dell’animale, che alla fine del gioco si sentirà tranquillo e rilassato. I giochi per cuccioli di attivazione mentale insegnano invece al cane ad arrivare alla risoluzione di determinati problemi in modo autonomo e indipendente dal proprietario, andando ad aumentare l’autostima dell’amico a quattro zampe.

 

Come educare il gattino alla lettiera

I cuccioli di gatto devono sin da piccoli non soltanto rapportarsi al gioco, ma anche avere una chiara educazione. Diventa quindi molto importante insegnare fin da subito al micetto l’utilizzo corretto della lettiera, seguendo alcuni semplici passaggi.

 

 

 

Approfondimento: Pro Plan