4 giugno 2018

pubblicato da: Redazione PetPassion

Cosa fare e cosa portare per una vacanza al mare con il cane.

Con l’estate alle porte si presenta anche quest’anno la questione dell’organizzazione delle vacanze al mare con il proprio cane. Conoscere cosa fare e cosa mettere in valigia prima della partenza è fondamentale per garantire una vacanza serena e in sicurezza.

 

L’estate si sta avvicinando e per i proprietari di cani la questione cruciale diventa organizzare vacanze a quattro zampe, in compagnia degli amici pelosi di casa. Che si tratti solo di un weekend piuttosto che di un periodo di villeggiatura più lungo, l’essenziale è essere in grado di pianificare con anticipo tutti i dettagli della vacanza con il cane.

In particolare, se si decide di trascorrere del tempo al mare con il proprio pet, è importante individuare quali sono le spiagge e le strutture alberghiere che accolgono gli amici a quattro zampe. Bisogna poi capire quali oggetti è necessario mettere in valigia per garantire al nostro animale domestico la miglior esperienza estiva possibile.

 

Al mare con il cane, cosa mettere in valigia

I cani in spiaggia non hanno gli stessi gusti di noi umani, soprattutto per quanto riguarda la tintarella. Bisogna evitare, quindi, un’eccessiva esposizione al sole, garantendo al proprio amico a quattro zampe una zona d’ombra. Importante poi lasciargli sempre a disposizione abbondante acqua fresca e, se volesse fare un bagno, non lasciarlo mai in acqua da solo.

Non bisogna dimenticarsi di mettere in valigia la ciotola, da usare sia per l’acqua che per il cibo. È necessario portare con sé anche degli asciugamani: uno servirà per asciugare il proprio pet dopo il bagno e per farlo stendere, e l’altro andrà lasciato in macchina per quando il cane vi salirà bagnato o sporco di sabbia.

 

Cani in spiaggia, cosa fare prima della partenza

L’estate è il periodo dell’anno in cui cani e padroni possono trascorrere più tempo insieme. Se si vuole andare al mare con il cane è importante, come prima cosa, trovare spiagge e alberghi che accettino la presenza del proprio amico peloso. Fortunatamente il numero delle spiagge aperte ai pet è in aumento, sia in Italia che all’estero. Ci sono però delle regole da rispettare:

  • avere sempre con sé palettina e sacchetti per la raccolta di escrementi;
  • tenere il cane al guinzaglio quando si passeggia sulla battigia;
  • portare dell’acqua per coprire la pipì del proprio cane.

 

Quando si va in vacanza con il cane è necessario ricordarsi di portare il passaporto europeo, sia che si scelga una meta nazionale che estera. È bene poi andare dal veterinario, che accerterà lo stato di salute del nostro cucciolo e provvederà a fare eventuali vaccinazioni necessarie prima della partenza.

 

 

CREDITS:

Immagine di copertina: Shutterstock
Approfondimento: Friskies