Thailandia: liberate in mare mille tartarughe

by • 7 agosto 2012 • Cronaca e news animaliComments (0)2663

A Sattahip, secondo quanto previsto dal programma di ripopolamento in atto, sono stati liberati in mare circa mille esemplari di tartaruga verde e tartaruga embricata. Gli spostamenti degli affascinanti anfibi saranno seguiti dagli esperti mediante sistema Gps.

tartarughe-liberate-in-mare-ripopolamentoLa liberazione delle tartarughe nel Golfo della Thailandia è il passaggio più emozionante previsto da un piano di ripopolamento della della fauna marina attivato intorno alla base navale di Chon Buri’s. Per l’esattezza si tratta di 980 esemplari nati in cattività ed allevati in un’area protetta: la loro età va dai 3 mesi fino ai 15 anni.

Si tratta in particolare di due specie a rischio di estinzione: le tartarughe verdi e le tartarughe embricate, la cui sopravvivenza è minacciata da attività umane e turismo non controllato. Gli studiosi hanno installato su alcune delle tartarughe dei sistemi gps per monitorare i flussi migratori e rilevarne la posizione con più facilità.

L’evento è stato seguito da numerosi spettatori, appassionati di tartarughe e curiosi, ed è stato supportato da una campagna di sensibilizzazione che ha coinvolto gli interessati offrendo loro anche la possibilità di contribuire alla salvaguardia delle 300 uova di tartaruga, la cui schiusa è prevista per dicembre.

Marina Naddeo
Redazione PetPassion.TV

Pin It

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *