Cani da guardia

Quali sono i migliori cani da guardia?

  • Love

  • Mi piace

  • Sigh

  • Grrrr

3 luglio 2019

categoria: Cani di razza, Slider

pubblicato da: PetPassion Redazione

I migliori cani da guardia, come sceglierli

La scelta dei migliori cani da guardia dipende da diversi fattori, anche se ci sono alcune razze che sono più predisposte alla difesa di casa e famiglia

 

I cani da guardia non sono soltanto un grande aiuto per difendere casa e persone da eventuali intrusi, ma sono anche degli ottimi animali da compagnia e possono diventare grandi amici degli inquilini con cui vivono. Per un cane fare la guardia significa difendere quello che considera il suo territorio. Di conseguenza questo vuol dire che, almeno a livello teorico, ogni amico a quattro zampe potrebbe essere un “guardiano”.

Quando si parla dei migliori cani da guardia bisogna considerare che cosa si intende esattamente con questo termine. Se, infatti, si ritiene efficace anche solo l’avviso quando c’è un’eventuale intrusione di persone indesiderate, allora anche il Chihuahua, ad esempio, potrebbe essere un buon cane da guardia. Se invece si vuole un cane che possa esercitare anche un intervento di difesa più di tipo fisico, allora bisogna considerare, oltre alla predisposizione di razza, anche la taglia. Ma quali sono quindi i migliori cani da guardia? E quali le loro caratteristiche fisiche e comportamentali?

 

Razze di cani da guardia, quali sono le migliori?

Nella scelta del miglior cane da guardia bisogna tenere in conto una molteplicità di fattori. È fondamentale riuscire a trovare un animale che abbia affinità caratteriale con il proprietario, per cui nella decisione di quale amico a quattro zampe da difesa adottare è bene valutare attentamente la sua personalità specifica. È anche importante considerare l’ambiente in cui l’animale andrà a vivere e se sono cani adatti ai bambini e da guardia.

Per decidere quale amico a quattro zampe da difesa scegliere, bisogna anche pensare se si vuole optare per dei cani da guardia e difesa di taglia piccola, per dei cani da guardia di taglia media o per un grosso cane da guardia. Quali sono quindi le razze di cani da guardia migliori e più conosciute? Ecco di seguito le principali:

  • Bull Mastiff;
  • Dobermann;
  • Rottweiler;
  • Dogo Argentino;
  • Rhodesian Ridgeback;
  • Pastore Tedesco;
  • Pastore del Caucaso;
  • Pitbull Terrier;
  • Staffordshire Bull Terrier.

 

I migliori cani da guardia, caratteristiche fisiche e comportamentali

Il Bull Mastiff è uno dei migliori cani da guardia, in quanto questa razza è stata allevata per secoli specificatamente per svolgere questo compito. Questi amici a quattro zampe sono molto legati ai proprietari: sono quindi animali estremamente protettivi, famosi per la loro forza fisica e grande fedeltà alla famiglia. Se un intruso dovesse quindi entrare in casa, il Bull Mastiff con la sua grande mole riuscirebbe sicuramente a contrastarlo.

In quanto considerato come un cane da guardia per eccellenza, il Dogo Argentino è un animale dal temperamento forte e dominante: per questo motivo, pur essendo perfetto per la difesa di famiglia e casa, il Dogo deve essere educato fin da piccolo alla socializzazione con i suoi simili e con altri esseri umani.

Come il Dogo Argentino, anche il Rottweiler è uno dei migliori cani da guardia che rientra nella famiglia dei molossoidi. Si tratta di un grosso cane da guardia, molto devoto ai proprietari, ma che è bene adottare soltanto se si ha un’altra esperienza con cani di queste dimensioni, e se si è in grado di educarlo alla eventuale presenza dei bambini.

Conosciuto per il suo impegno come cane da polizia e da esercito, il Pastore Tedesco è un cane da guardia per eccellenza. Si tratta di un animale estremamente leale e protettivo nei confronti del proprietario, e che possiede tutte le caratteristiche fisiche per riuscire a sfidare gli avversari ed essere in grado di resistere anche al più faticoso dei compiti.

Un altro grosso cane da guardia è il Pastore del Caucaso. Potente e tenace, questo grande amico a quattro zampe non è fatto per la vita in città, ma ha bisogno di grandi spazi di campagna dove poter esercitare al meglio la sua funzione di protettore di casa e famiglia da eventuali intrusi. Pur avendo un morso fra i più potenti in confronto ai suoi simili, il Pastore del Caucaso attacca gli sconosciuti solamente quando avverte una minaccia reale e concreta.

 

 

I metodi di addestramento

L’educazione e l’addestramento sono due aspetti fondamentali per insegnare ai cani, fin da cuccioli, come è bene comportarsi e relazionarsi con persone e loro simili. Ecco quindi i diversi metodi con cui insegnare a un cane il modo migliore in cui agire nelle diverse situazioni.

>> Scopri tutto

Approfondimento: Proplan