4 gennaio 2019

pubblicato da: PetPassion Redazione

I cani hanno sentimenti diversi, incluso l’imbarazzo.

Ormai è risaputo che i cani sono animali molto intelligenti e capaci di provare emozioni, ma non tutte. Ce ne sono alcune, come il senso di colpa, su cui non sono tutti d’accordo.

 

I cani sono animali senzienti e provano una vasta gamma di sentimenti. Basta vedere come reagiscono alla vista del loro amico umano oppure quando vengono sgridati, per non avere alcun dubbio. Più precisamente i cani risentono delle emozioni provate dall’uomo e reagiscono di conseguenza: questo comportamento è definito empatia. Quindi i cani provano emozioni, ma non tutte. Vediamo nel dettaglio quali sentimenti prova il cane.

 

I principali sentimenti del cane

  1. Amore

Puro, incondizionato e senza riserve: è il sentimento che il cane prova unicamente verso il suo proprietario. Lo dimostra sia nelle occasioni più semplici, ad esempio quando gli corre incontro dopo alcune ore che non lo vede, ma anche nei momenti difficili. È diventata virale il mese scorso la dolcissima reazione di Sully, il cane dell’ex presidente degli Stati uniti Bush, che veglia davanti alla bara del suo proprietario ormai defunto. Non esiste essere vivente che possa provare un amore tanto puro quanto quello di un cane verso il suo amico umano.

 

  1. Felicità e tristezza

Si tratta di due sentimenti contrapposti ma entrambi assolutamente presenti nella vasta gamma di emozioni che prova un cane. Nel linguaggio del cane la felicità si esprime in molti modi diversi: quando scodinzola, abbaia o si butta a terra a pancia in su ad esempio, sono tutte manifestazioni di grande felicità. Viceversa, il cane prova tristezza quando viene sgridato oppure viene lasciato solo per troppo tempo, fino ad arrivare anche a piangere.

 

  1. Gelosia

Altra emozioni tipica di un cane è la gelosia, ovviamente nei confronti dell’amico umano. È particolarmente evidente quando qualcuno che non conosce tenta di avvicinarsi troppo oppure se il proprietario fa le coccole ad un altro animale: la reazione del cane è immediata e in alcuni casi anche pericolosa, meglio quindi evitare di provocargli questa emozione se non si è certi di come possa reagire.

 

  1. Paura

Anche i cani più grossi e temerari hanno provato questo sentimento almeno una volta nella vita. Ovviamente a seconda della tipologia e del carattere, ogni animale prova paura per cose differenti, ma ci sono alcune situazioni che spaventano la gran parte di loro. Molti cani hanno paura del rumore dei fuochi d’artificio, ad esempio, oppure i cani di piccola taglia possono provare timore verso i loro simili più grandi. Altre volte la paura è causata da un trauma avuto da piccoli: è il caso della paura del rumore delle macchine e dei camion, che possono provare i cani che sono stati abbandonati per strada.

 

  1. Fiducia

Per chiudere questo elenco non può mancare un sentimento così nobile come la fiducia incondizionata che il cane prova verso il suo proprietario. Non c’è rimprovero o comportamento sbagliato che possa indurre l’animale a perdere fiducia verso l’uomo: purtroppo in alcuni casi si tratta di un sentimento mal riposto.

 

Comprendere il linguaggio del cane: per cosa provano imbarazzo?

Alcuni studiosi ritengono che i cani non provano emozioni secondarie, legate alla consapevolezza di sé, quali ad esempio il senso di colpa e la vergogna. In realtà ci sono molti segnali che potrebbero farci pensare il contrario, ad esempio quando commettono qualcosa di sbagliato. L’errore sta nel voler interpretare dei comportamenti animali con il linguaggio umano: in effetti il loro modo di vivere queste emozioni non necessariamente corrisponde a quello umano, ma abbiamo bisogno di “umanizzarle” per poterle spiegare. Alla luce di questa spiegazione, si può ipotizzare che anche i cani provino vergogna e senso di colpa anche se, a differenza degli umani, si tratta di sensazioni passeggere, che non perdurano nel tempo. Ne è la dimostrazione la reazione immediata del cane ad una marachella: se viene sgridato subito sarà capace di ricollegare il rimprovero all’azione sbagliata ed avrà una reazione di imbarazzo, mentre se viene rimproverato dopo un po’ di tempo, avrà dimenticato l’accaduto e non proverà la stessa emozione.

 

Cane in casa: i 7 benefici per la famiglia

Non c’è tesoro più grande dell’amicizia e quella tra cane e umani è tra le più preziose al mondo. Sapete il perché? Ecco i motivi principali.

>> Leggi l’approfondimento

 

Foto: Shutterstock

Approfondimento: Purina