11 dicembre 2009

pubblicato da: Redazione PetPassion

Una nuova richiesta di aiuto ci arriva da LIDA di Olbia. Rigurda Maria, una cagnetta gettata in un cassonetto della spazzatura all’interno di una scatola, come una bambola di pezza, come un oggetto vecchio, che non serve più. Per fortuna qualcuno quella scatola ha voluto aprirla. Di seguito il testo dell’appello e i contatti per […]

maria09-12-09P5Una nuova richiesta di aiuto ci arriva da LIDA di Olbia. Rigurda Maria, una cagnetta gettata in un cassonetto della spazzatura all’interno di una scatola, come una bambola di pezza, come un oggetto vecchio, che non serve più.

Per fortuna qualcuno quella scatola ha voluto aprirla. Di seguito il testo dell’appello e i contatti per aiutare LIDA ad aiutare Maria.

“La scatola vicino al cassonetto, chiusa, la mia curiosità mi ha spinto ad aprirla, dentro c’era lei, buttata come un giocattolo vecchio, come una bambola di stracci.
Che strazio quando l’ho presa in braccio, un ammasso di peli , tutta sporca, povera piccola.
L’abbiamo chiamata Maria, come l’Immacolata, la festa che ricorre oggi.
Forse qualcuno ha voluto rendere omaggio.
Perdonami piccola cucciola, vedrai non tutti sono cosi’ cattivi come i mostri che hai incontrato sulla tua strada.
Ti cureremo.”

Ora Maria è in clinica, nella clinica che ha accolto e curato tanti cani e tanti gatti ridotti in condizioni drammatiche. Speriamo che anche lei riesca a riprendersi e a riacquistare la fiducia nell’uomo.
Vi terremo aggiornati sulle sue condizioni, augurandoci che quando sarà in grado di uscire dalla clinica, qualcuno vorrà occuparsi di lei.

Per saperne di più, clicca qui