Il gatto Balinese, lo standard di razza

  • Love

  • Mi piace

  • Sigh

  • Grrrr

26 maggio 2011

pubblicato da: Redazione PetPassion

Un gatto di taglia media, snello e con l’ossatura sottile, socielvole ed affettuoso. Il gatto Balinese è il cugino diretto del gatto Siamese ed entrambi appartengono ai gatti della IV categoria. Questo significa che tra queste razze sono ammessi accoppiamenti tra di loro, in quanto strutturalmente posseggono lo stesso standard, ma si distinguono per caratteristiche […]

diva e fiero gatto balineseUn gatto di taglia media, snello e con l’ossatura sottile, socielvole ed affettuoso.

Il gatto Balinese è il cugino diretto del gatto Siamese ed entrambi appartengono ai gatti della IV categoria. Questo significa che tra queste razze sono ammessi accoppiamenti tra di loro, in quanto strutturalmente posseggono lo stesso standard, ma si distinguono per caratteristiche legate a colorazione o lunghezza del pelo.
Il Siamese e il Balinese sono rispettivamente a pelo corto e a pelo semilungo e sono definiti anche “Colorpoint” (punte colorate), in quanto hanno il corpo chiaro (non bianco) con le estremità colorate (muso, orecchie, zampe, coda) e la colorazione degli occhi blu intenso. Altre razze che appartengono a tale categoria sono il Giavanese (pelo semilungo), il Peterbald (pelo raso) e il Seychellois (pelo raso). Queste altre tipologie si differenziano per la colorazione del mantello e possono avere gli occhi di colore marroni o verdi e in alcuni casi anche impari.
Ma vediamo nel dettaglio lo standard del Balinese.
La testa è cuneiforme, il setto nasale è dritto e lungo, le orecchie grandi e larghe alla base che formano un triangolo con il naso; il mento è forte a chiudere la triangolarità nel suo insieme; gli occhi sono un po’ a mandorla e inclinati, in armonia con la “forma a cuneo” della testa. La distanza fra gli occhi non è di meno della larghezza di un occhio e il colore è blu intenso.
Il corpo è di media grandezza, snello, esile e ben muscoloso, agile e sinuoso, tubolare e allo stesso tempo aggraziato ed elegante. La gabbia toracica e le spalle non devono essere più larghe delle anche. Le zampe sono lunghe e snelle, con i piedi delicati e ovali. La coda è molto lunga, sottile e termina a punta aguzza. Il collo è lungo e snello.
Il pelo è setoso e privo di sottopelo lanoso, lucido e molto morbido al tatto; è più lungo sul collo, sull’addome e sulla coda.
I colori principali riconosciuti, per i colori detti “non diluiti”, sono: Seal, Chocolate, Cinnamon (o Caramel); per i colori “diluiti”: Blue, Lilac, Cream e Red anche nelle varianti Tabby, Tortie e Bicolor; ammessa la colorazione completamente bianca.
Gianni Di Sipio