Golden Retriever, un cane “d’oro”

  • Love

  • Mi piace

  • Sigh

  • Grrrr

14 aprile 2009

categoria: Cani di razza

pubblicato da: Redazione PetPassion

Cane dalle straordinarie qualità olfattive e dinamiche, il golden retriever è uno stretto cugino del labrador. I cinofili sono divisi sulle sue origini: chi lo ritiene un incrocio tra il flat coated retriever e il tweed watar spaniel, ormai scomparso; chi invece lo fa risalire ai russian retriever, cani da riporto che nel 1858 un […]

Cane dalle straordinarie qualità olfattive e dinamiche, il golden retriever è uno stretto cugino del labrador.

I cinofili sono divisi sulle sue origini: chi lo ritiene un incrocio tra il flat coated retriever e il tweed watar spaniel, ormai scomparso; chi invece lo fa risalire ai russian retriever, cani da riporto che nel 1858 un certo Lord Tweedmouth portò in Gran Bretagna dopo averli comprati in un circo. Lord Tweedmouth li avrebbe poi incrociati con i bloodhound e i setter, dando così origine al golden di oggi. Che se per molto tempo, in Italia, ha sofferto la “concorrenza” del cugino labrador ( in Gran Bretagna, invece, è sempre stato molto utilizzato come cane da caccia), oggi sta vivendo un momento di grande popolarità, soprattutto grazie al suo impiego nelle unità di soccorso.

Proprio come il labrador, è uno dei cani più adatti a stare con i bambini grazie al suo carattere allegro, fedele e giocherellone; ama moltissimo stare all’aperto e fare lunghe passeggiate. Molto disinvolto nei luoghi selvatici, decisamente rapido nella corsa e nei movimenti, il golden retriever è anche un cane particolarmente goloso, ma anche longevo: può vivere fino a 14-15 anni. (B.P.)