gatto felice

Quando un gatto è felice: i segnali

  • Love

  • Mi piace

  • Sigh

  • Grrrr

29 novembre 2017

categoria: Da sapere sul gatto

pubblicato da: Redazione PetPassion

Il tuo gatto è un animale felice? Se definiamo “la felicità” come uno stato di benessere, ci sono dei modi per capire se il nostro gatto è felice. I gatti infatti, pur non potendo parlare, dimostrano la loro gioia attraverso il linguaggio del corpo e i miagolii che emettono. Scopriamo insieme come si fa a […]

Il tuo gatto è un animale felice? Se definiamo “la felicità” come uno stato di benessere, ci sono dei modi per capire se il nostro gatto è felice. I gatti infatti, pur non potendo parlare, dimostrano la loro gioia attraverso il linguaggio del corpo e i miagolii che emettono. Scopriamo insieme come si fa a capire se il nostro micio è in uno stato di benessere…

 

Il gatto è felice se

Ci sono segnali del corpo, posizioni e versi che ci aiutano a capire quando il nostro amico peloso è felice. I principali elementi che evidenziano lo stato di benessere di un gatto sono:

  • dorme abbastanza, ovvero tra le 10 – 16 ore al giorno, ed in modo rilassato: se il tuo gatto riposa, allora è un segno che sta bene;
  • ha i suoi spazi e le sue abitudini, ovvero usa la sua lettiera, la sua cuccia o il suo angolo preferito. In quanto abitudinari, i gatti amano le loro comodità;
  • è in cerca coccole e fa le fusa: quando rientrate a casa vi viene incontro e cerca le vostre coccole;
  • ha voglia di giocare: tirare un semplice filo o rincorrere una pallina è il segnale che il gatto non è apatico ed è attivo ed ha voglia di giocare;
  • è insalute e si pulisce spesso: ha gli occhi vispi, il pelo morbido e tutti i segni di buona salute del gatto.

 

Se un gatto è felice lo si capisce anche dallo sguardo. Gli occhi semichiusi non indicano la volontà di attaccarti da un momento all’altro, bensì sono simbolo di gratitudine e di apprezzamento per averti al suo fianco. Anche l’apprezzamento per la pappa è espresso attraverso lo sguardo: un gatto è felice e soddisfatto se improvvisamente mentre mangia dilata gli occhi.

 

Come rendere felice il gatto

Per rendere un gatto felice non c’è bisogno di molto impegno. I mici sono infatti animali abbastanza semplici da capire e da soddisfare. Un primo ed importante fattore di gioia è il cibo: saper selezionare gli alimenti migliori, più gustosi ed equilibrati è un passaggio fondamentale. I gatti amano poi l’igiene. La pulizia costante della loro lettiera e l’assenza di odori in casa sono necessarie per garantire il benessere del tuo amico peloso.

L’indipendenza felina è una caratteristica che va rispettata dal proprietario umano. Un gatto è felice quando può uscire di casa ed esplorare il territorio circostante in piena libertà. Pur essendo un animale indipendente, il micio ha bisogno di tanto affetto e amore. Le carezze dietro le orecchie, sotto al mento e lungo la colonna vertebrale sono le sue preferite.

 

E tu, sai come far contento il tuo gatto?

Scoprilo subito nel video del gatto Felix

video-gatto-contento

 

CREDITS
Immagine di copertina: Shutterstock
Video: Purina FELIX®