gatto-solo-a-casa

Cosa fanno i gatti quando noi non ci siamo?

by • 13 dicembre 2016 • Da sapere sul gatto, SliderComments (0)44107

I gatti sono animali sornioni, tranquilli, che amano l’ozio ed in genere il massimo della vita per loro è sonnecchiare tutto il giorno, spostandosi dal tappeto al divano. Oppure no?

Dopo diverse ore trascorse fuori casa, al vostro ritorno potete verificare che il gattino abbia mangiato o bevuto ma, a meno ché non ci siano danni evidenti alla casa o ai soprammobili, non sapete assolutamente cosa abbia fatto tutto il giorno lì da solo…

Ma cosa fanno i gatti che restano soli a casa? La ricerca…

Ecco cosa è emerso dalla registrazione di una webcam posizionata al collare di un campione di gatti. Secondo questa ricerca i mici trascorrono in questo modo le ore di solitudine in casa:

  • spendono un buon 21% del loro tempo affacciati alla finestra a guardare cosa succede fuori;
  • l’11,8% della giornata si intrattengono con altri animali;
  • solo il 5% del tempo trafficano con oggetti e giocattoli
  • 6,1% guardano Tv, Dvd e altri media.
  • All’attività preferita, sonnecchiare al sole, i nostri mici, sorprendentemente, dedicano solo il 6% del loro tempo in una giornata.
  • » Leggi l’articolo dedicato a questa ricerca

Cosa fanno i gatti che possono uscire di casa?

Grazie alla collaborazione tra il Royal Veterinary College e le Università di Lincoln e Bristol, la BBC ha realizzato un programma-esperimento sulle abitudini di 50 gatti del villaggio di Surrey Shamley Green. I movimenti dei gatti sono stati registrati 24 ore su 24, per una settimana, grazie a un sistema GPS con telecamerina fissato al collare. Il risultato? L’esperimento ha mostrato il notevole attaccamento dei gatti per il loro territorio: restano in un raggio di circa 50 metri dalla propria abitazione, facendo non di rado incursioni in territori e case altrui, quando i loro vicini a quattro zampe sono assenti.
» Leggi l’articolo dedicato a questa ricerca

gattinoChe noia stare a casa da soli…

Quando il gatto è da solo in casa ha davvero pochi stimoli e tende ad annoiarsi, per questo motivo è utile lasciargli dei giochini, un tiragraffi e comunque un ambiente stimolante, ricco di posti su cui arrampicarsi in sicurezza, in modo che possa occupare il tempo in qualche modo. Al vostro ritorno, dedicate molte attenzioni al vostro gatto, sicuramente le apprezzerà, anche se ha un modo tutto suo di dimostrarlo.
Qualche fusa in cambio di qualche coccola è garantita. Se notate che il gatto si lecca nervosamente o dà qualche segno di comportamento fuori dal normale, allora potrebbe soffrire un po’ di solitudine o di adattamento all’ambiente, e quindi è preferibile chiedere consiglio al vostro veterinario di fiducia.

Vuoi scoprire cosa fa il tuo gatto quando tu non ci sei?

Hai mai desiderato sapere cosa fa il tuo gatto quando tu non sei a casa? L’umana della gatta Lina Frida ci racconta la sua storia e ci svela un consiglio geniale per scoprirlo…una webcam che permette di parlare e guardare il proprio gatto, ad esempio dall’ufficio, e addirittura dispensargli qualche crocchetta!

petzi-treatcam

Quando il gatto non c’è i topi ballano?

“Uno dei miei sogni nel cassetto è sapere cosa fa Lina Frida, la mia gatta, quando io non ci sono. Se ne sta davvero a miagolare incollata alla porta ad aspettarmi triste e sconsolata, o se la gode?”
Ecco l’ipotesi sulla gatta Lina e Frida e un consiglio davvero geniale per scoprire cosa fa anche il tuo gatto…

» Continua a leggere

 

 

CREDITS:
Immagine di copertina: Shutterstock
Link di approfondimento: FELIX®

Pin It

Articoli correlati

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>