27 agosto 2012

pubblicato da: Redazione PetPassion

Aveva disseminato il cortile condominiale di pericolosissime polpette farcite di lame di taglierino, con il chiaro intento di ferire e uccidere animali. Un sessantenne di Firenze è stato individuato e denunciato. Un pensionato della periferia est del capoluogo toscano è stato denunciato dalle guardie zoofile dell’Enpa di Firenze. L’accusa è quella di aver disseminato, nel […]

Aveva disseminato il cortile condominiale di pericolosissime polpette farcite di lame di taglierino, con il chiaro intento di ferire e uccidere animali. Un sessantenne di Firenze è stato individuato e denunciato.

gatto-colonia-felina-firenzeUn pensionato della periferia est del capoluogo toscano è stato denunciato dalle guardie zoofile dell’Enpa di Firenze.

L’accusa è quella di aver disseminato, nel giardino condominiale dell’edificio di case popolari in cui abitava, bocconi farciti di lame di taglierino con l’intento di uccidere i cani e i gatti che si aggiravano nei dintorni della sua abitazione.

Grazie ad ulteriori indagini, condotte in collaborazione con la polizia ed il personale del Sista, nell’abitazione dell’uomo sono stati ritrovati anche una carabina ad aria compressa e delle munizioni, utilizzate dall’uomo per uccidere anche dei piccioni dalla finestra della sua abitazione.

L’uomo dovrà rispondere di diversi reati: spargimento di sostanze pericolose, sparo in luogo abitato e di maltrattamento e uccisione di animali.

Se sei a conoscenza di casi simili, vieni a raccontarli nel gruppo di discussione “contro il maltrattamento di animali”.

Marina Naddeo
Redazione PetPassion.TV