13 ottobre 2018

categoria: Libri e Film

pubblicato da: Redazione PetPassion

“FataNeve. La cagnolina dalla zampa fatata” è il nuovo libro della giornalista e scrittrice Paola Sandionigi Una storia scritta, sotto forma di diario, dalla mano… pardon… dalla zampa di FataNeve, una simpatica cagnetta protagonista insieme alla sua poliedrica “mammy” di avventure ogni giorno più divertenti e bizzare. Una zampetta quella di FataNeve non solo capace […]

“FataNeve. La cagnolina dalla zampa fatata” è il nuovo libro della giornalista e scrittrice Paola Sandionigi

Una storia scritta, sotto forma di diario, dalla mano… pardon… dalla zampa di FataNeve, una simpatica cagnetta protagonista insieme alla sua poliedrica “mammy” di avventure ogni giorno più divertenti e bizzare.
Una zampetta quella di FataNeve non solo capace di tenere un diario, ma dotata, almeno secondo la sua “umana”, di poteri magici.
Questa scoperta darà vita a rocamboleschi equivoci che fanno da filo conduttore a un racconto vivace e allegro, con punte di una tenerezza che solo la grande storia di un’amicizia tra un essere umano e un cane può toccare.

FataNeve Copertina

FataNeve – Copertina Libro

Ma lasciamo che a presentarvi il libro sia la sua stessa autrice Paola Sandionigi, intervistata in esclusiva dalla redazione di PetPassion.

Com’è nata l’idea di scrivere la storia di FataNeve?
L’idea covava da tempo, ma la scoperta delle community online dedicate agli animali ha segnato una svolta fondamentale per la stesura del libro.
Ho iscritto la mia cagnolina Neve, tutta nera a dispetto del nome, e in breve ci siamo trovate in una grande famiglia, anzi la furba si è pure virtualmente fidanzata con Nerone, un affascinante pelosetto che abita a Roma ed è super vispo. D’impulso ho riordinato gli appunti presi nel tempo e sono nate le avventure di FataNeve, ho aggiunto un’abbondante dose di fantasia ed ecco che grazie al librone degli incantesimi la piccola scopre per caso di avere una zampa fatata che si colora di rosa, e con una serie di formule magiche, degli sciogli lingua anche le situazioni più intricate diventano di semplice soluzione. Attenzione però gli incantesimi vanno sempre usati a fin di bene, e spesso servono a togliere dagli impicci la sua distrattissima mammy.

 

La "vera" FataNeve

Quanto c’è di autobiografico nel racconto?
Una buona metà del libro è autobiografico: innanzitutto è ispirato a Neve, e anche altri personaggi che si trovano pagina dopo pagina sono veri, come il giardiniere, che speriamo non si sia offeso per le critiche al suo sgangherato furgoncino.
Quanto all’ambientazione è quella del territorio di Lecco dove abitiamo, tra lago e montagna.
L’altra metà è pure fantasia che fa da collante e rende la realtà più allegra.

Il rapporto tra un cane e il proprio padrone è sempre un po’ magico, ma attraverso il tuo libro questa magia diventa il soggetto di un’opera narrativa: qual è il messaggio che hai voluto trasmettere ai lettori?
Gli animali non sono un gioco, richiedono impegno e tanto affetto, ma di contro vi daranno emozioni uniche indescrivibili.
Tra bipede e quadrupede si instaura un legame fortissimo quasi magico fatto di sguardi, di smorfie e gesti che sostituiscono perfettamente le parole.

FataNeve è un libro esplicitamente rivolto a un pubblico dai 5 ai 10 anni, ma godibilissimo anche per gli adulti: ti farebbe piacere sapere che all’interno di una stessa famiglia le diverse generazioni leggano il tuo libro? E cosa pensi che la storia di FataNeve possa donare loro?
Il libro è scritto con uno slang facile, non stupitevi quindi se il suo linguaggio è un po’ strambo, del resto FataNeve i verbi li coniuga a modo suo, abbonda spesso di punti esclamativi e puntini di sospensione, e intercala con “uauabuab” ovvero “baubaubau” al contrario. Questo linguaggio riesce a coinvolgere i bambini e a divertire gli adulti.
Le schede interattive fanno il resto invogliando i mini lettori a colorare, trovare le risposte agli indovinelli e ad inventare nuovi giochi semplici.

Il libro si chiude con Fataneve che saluta il lettore con un “a presto con le mie nuove avventure”: stai già lavorando al seguito del tuo libro? E cosa dobbiamo aspettarci da una nuova storia di FataNeve e della sua “umana”?
A primavera uscirà il secondo libro, la revisione completa e spiritosissima di un romanzo noto come i “Promessi Sposi” del lecchese Alessandro Manzoni, completamente rivisto e corretto, con Renzo a cavallo di uno scooter e Lucia Mondella che diventa Lucia la modella. FataNeve ci metterà la zampa e con la sua mammy si troverà nel mezzo del romanzo.

Scheda Libro
Titolo: FataNeve. La cagnolina dalla zampa fatata
Autore: Paola Sandionigi
Editore: Boopen
Prezzo: 8 €