Tosare il cane

Come tosare un cane a casa?

  • Love

  • Mi piace

  • Sigh

  • Grrrr

15 ottobre 2020

pubblicato da: PetPassion Redazione

Tosare il cane a casa è possibile? Sì, scopri come.

Ecco la guida che, passo dopo passo, ti accompagna nel tosare il cane a casa tua.

 

La tosatura del pelo del cane è un’attività da fare con molta cautela, e soprattutto senza utilizzare metodi radicali che portino alla completa eliminazione del pelo dell’animale. La soluzione migliore sarebbe ovviamente quella di recarsi presso un toelettatore, ma qualora questo non fosse possibile è bene sapere come tosare un cane a casa. Prima di tosare il tuo amico a quattro zampe premurati di fare una telefonata al tuo veterinario di fiducia per sapere se il cane ha o meno il sottopelo.

 

Tosare il cane, che cosa serve?

Prima di cominciare a fare qualsiasi cosa è bene ricordare che per il cane può essere un momento stressante ed è quindi necessario instaurare prima un rapporto di fiducia reciproco con l’animale per evitare che esso si senta in pericolo e agisca di conseguenza per pura difesa. Premesso questo, ci sono alcuni strumenti necessari per la tosatura del cane che è bene avere a portata di mano. Ti serviranno:

  • una spazzola per cani;
  • delle forbici per la tosatura;
  • un rasoio elettrico;
  • qualcosa con cui ricompensare il tuo amico peloso alla fine dell’operazione.

Sappi che la spazzola di cui avrai bisogno cambia in base al pelo del cane: per spazzolare un cane a pelo corto occorrerà una spazzola apposita con denti di plastica, una striglia in gomma o un guanto apposito, mentre per spazzolare un cane a pelo lungo avrai bisogno di una spazzola con le setole più lunghe creata proprio per questo scopo. Hai tutto l’occorrente? Benissimo, possiamo procedere.

 

Prenditi cura del pelo del cane con una bella spazzolata

Prima di iniziare a tosare il cane, è bene districare tutti i nodi del tuo amico peloso in modo da togliere il pelo in eccesso. La fase di toelettatura è molto importante, ed è necessario compierla al meglio. Questo momento serve anche per preparare il cane a quello che avverrà successivamente: spazzolandolo infatti gli farai capire che è arrivato il momento di dargli una bella sistemata. Se durante tutta la spazzolatura del manto rimarrai calmo e gli parlerai con un tono dolce anche il tuo amico sarà tranquillo e disposto a farsi coccolare.

 

Tosare il cane

 

Il bagnetto del cane

Spazzolato il cane è arrivata l’ora di fargli un bel bagnetto. Lavare il cane può richiedere tempo ma è necessario seguire tutti gli step e usare i prodotti necessari. Ovviamente dopo il bagno devi asciugare il tuo amico con un phon o con un asciugamano per cani. Non disperare se sei sprovvisto di quest’ultimo e il tuo amico non sopporta il rumore infernale del phon, per asciugare il cane andrà benissimo anche un normale asciugamano.

 

Gli piaceva la spazzola?

Speriamo di sì, perché ora che il cane è asciutto, è necessario ripetere il primo step. Questa operazione serve nuovamente a rimuovere gli eventuali nodi formatisi durante lo sfregamento dello shampoo, ma anche a tranquillizzare nuovamente il cane che nella fase di asciugatura, soprattutto se hai usato un phone, può essersi agitato. Parlagli in modo calmo come hai fatto prima, lo aiuterà a tranquillizzarsi.

 

La tosatura

Prima di iniziare a tosare il cane, è bene disinfettare le lame del rasoio per evitare brutte sorprese nel caso qualcosa non andasse nel verso giusto. Tosa il cane seguendo il suo busto, procedi sempre nella direzione in cui cresce il pelo, non avere fretta e sii delicato. Durante tutta l’operazione continua a parlare con lui come negli step precedenti, il rumore del rasoio potrebbe innervosirlo. Finito con il rasoio passa alle rifiniture di zampe, muso e coda con le forbici. E il premio? Momento indispensabile, soprattutto per in cane. Fagli capire che è stato bravo, parlagli con un tono allegro e gioca insieme a lui. Per questa fase sicuramente non hai bisogno di alcun aiuto.

Mi raccomando, quando passi alla tosatura ricordati che non stiamo parlando di una rasatura totale e a zero del pelo del tuo amico a quattro zampe! Il pelo dei cani svolge infatti numerose funzioni, fra cui la più importante è la termoregolazione: eliminarlo totalmente significherebbe esporre la pelle dell’amico a quattro zampe a contatto diretto con i raggi del sole, rischiando di provocare scottature o peggio tumori.

 

 

Approfondimento: Purina