Pastiglie e pillole al cane

Come dare le medicine al cane

  • Love

  • Mi piace

  • Sigh

  • Grrrr

21 settembre 2020

pubblicato da: PetPassion Redazione

Idee per far prendere medicine al cane

Prendere una medicina può essere stressante per il cane, così come spesso accade con i bambini: il sapore del farmaco e la consistenza insolita, infatti, possono risultare sgradevoli per l’amico a quattro zampe.

Quando si da una medicina al cane è importante assicurarsi che l’animale la assuma correttamente e nella giusta dose, cercando di diminuire al minimo lo stress del momento.

Ecco quindi alcuni consigli e trucchi per dare le medicine al cane con più facilità!

 

Dare pillole e pastiglie al cane

I medicinali in forma solida sono spesso presenti sul mercato sotto forma di compresse appetibili. Nonostante questo, dare pillole al cane potrebbe essere un’impresa difficile. Sono diversi, però, i trucchi che possono rendere questa operazione più semplice.

 

Nascondere le pastiglie nel cibo

Si tratta di una modalità che funziona con moltissimi cani, soprattutto i più golosi. Prima di procedere in questo modo, comunque, è bene chiedere al veterinario se il medicinale si presta a una somministrazione di questo tipo.

Puoi nascondere le pastiglie nel cibo secondo diverse modalità:

  • Rivesti la pillola di cibo umido, creando un vero e proprio bocconcino;
  • Avvolgi la compressa con carne cruda macinata;
  • Acquista i biscotti o bocconcini specifici disponibili nei negozi specializzati, che vengono realizzati proprio per poter nascondere le pillole per cani;
  • Nascondi la compressa nella ciotola della pappa del cane, in questo caso devi fare attenzione che il cane non scarti la pillola.

Per premiare il cane puoi offrirgli, sia prima che dopo, un bocconcino normale: in questo modo potrai togliere anche l’eventuale sapore residuo del farmaco.

Se vivi con più cani, poi, puoi invogliare il pet a mangiare il bocconcino mostrando che viene offerto anche agli altri animali di casa, in versione non medicata. Puoi anche trasformare questo momento in un gioco, rendendo il boccone medicato una ricompensa per aver riportato un oggetto, ad esempio.

 

Aprire le capsule e rompere le pastiglie

Anche in questo caso è necessario assicurarsi di poter somministrare il farmaco secondo queste modalità. In generale, è possibile frantumare le pillole e svuotare le capsule solo se non specificatamente a lento rilascio: il veterinario di fiducia saprà dare specifiche indicazioni in merito.

Per dare la medicina al cane, quindi, rompi la capsula o frantuma la pillola, mischiando poi il tutto al cibo del pet. Ricorda di non esagerare con la pappa, così da essere sicuro che il cane mangi tutto il contenuto della ciotola.

 

Far ingerire le compresse manualmente

Se anche il suo cibo preferito non ha successo bisognerà procedere facendo ingerire la pillola manualmente. Il consiglio è quello di chiedere al veterinario quali sono le tecniche più giuste, così da assicurarsi di non fare male al cane, saprà sicuramente fornire indicazioni preziose.

In linea generale dovrai seguire i seguenti passaggi:

  • Fai sedere il cane e cerca di aprirgli la bocca assicurandoti di prendere tutte le precauzioni per impedire che ti morda.
  • Piega la testa del cane leggermente all’indietro e inserisci la compressa in un angolo della bocca e spingila verso il fondo.
  • Chiudi poi la bocca del cane e controlla che deglutisca. Per incoraggiare la deglutizione puoi provare a soffiare con delicatezza sul naso del cane.

Esistono in commercio anche degli appositi dispenser che hanno la funzione di somministrare il medicinale senza utilizzare le mani: questi “spara pillole” possono essere inseriti nella bocca del cane per poi rilasciare la compressa. Anche se si sceglie di utilizzare questi dispositivi è bene prestare grande attenzione: la pastiglia potrebbe infatti finire troppo in fondo, correndo il rischio di strozzare il cane.

 

Dare una medicina liquida al cane

Se il medicinale ha un buon sapore puoi versarlo su un cucchiaio così che il cane possa assumerlo in autonomia, leccandolo.

In alternativa puoi usare una siringa senza ago:

  • Assicurati che il cane sia calmo e avvicinati a lui;
  • Tieni in alto la testa del cane e posiziona la siringa all’interno della bocca, da un lato (la testa non deve essere tenuta all’indietro, per evitare che il liquido finisca nelle vie respiratorie);
  • Spingi lo stantuffo della siringa così da somministrare il farmaco in modo graduale.

Ricorda di non mischiare il farmaco con l’acqua della ciotola, perché il cane potrebbe non assumerne la giusta dose. Nel caso di medicine liquide, poi, non unirle alla pappa: potrebbero cambiare il sapore del cibo e dissuadere il cane.

 

 

Per qualsiasi dubbio sulle modalità di somministrazione di una medicina al cane non esitare a chiedere al tuo veterinario di fiducia: saprà consigliarti modalità e soluzioni più adatte al tuo amico a quattro zampe e potrà mostrarti le tecniche corrette.

 

Leggi anche: “Malattie dei cani: quali sono, come si contraggono e come prevenirle” >>

 

 

 

 

Approfondimento: Purinashop