24 giugno 2016

pubblicato da: Redazione PetPassion

Che sia un cane, un gatto, un coniglietto o un pappagallo, quando il nostro animale domestico muore è sempre un grande dolore per tutta la famiglia. Una degna sepoltura per gli animali d’affezione è il modo che hanno in tanti per ricordarli per sempre: è così che sono nati i cimiteri per animali. L’ultima struttura […]

Cimitero per animali domestici: quando il pet vola sul ponte dell’arcobaleno

Che sia un cane, un gatto, un coniglietto o un pappagallo, quando il nostro animale domestico muore è sempre un grande dolore per tutta la famiglia. Una degna sepoltura per gli animali d’affezione è il modo che hanno in tanti per ricordarli per sempre: è così che sono nati i cimiteri per animali. L’ultima struttura nata a questo scopo è Il Fido Custode, il primo cimitero per animali a Milano…

cimitero-animaliCimitero per animali: il caso de Il Fido Custode a Milano

Situato fra il Parco di Trenno ed il Bosco in Città, Il Fido Custode è un’area verde curata e silenziosa di oltre 50.000 metri quadrati che accoglie cani, gatti e tutti gli animali d’affezione di qualsiasi taglia e dimensione. Si tratta del primo cimitero per animali d’affezione di Milano e, ad un anno dall’apertura, conta già oltre 200 animali.

Perché nasce questo cimitero per animali?

Dopo una vita trascorsa insieme, gli umani sentono la necessità di rende un ultimo saluto dignitoso e degno del proprio piccolo amico, invece di abbandonarlo in un freddo e sterile ambulatorio. Ed è proprio questo che uno staff adeguato può offrire alle famiglie, insieme ad un primo supporto in un momento delicato e di grande sofferenza.
Anche se alcuni ancora non lo comprendono, la perdita di un animale domestico è un grande dolore” – dichiara Fausto Bianchi, ideatore e amministratore de Il Fido Custode – “Nato da un forte amore per gli animali abbiamo pensato di aprire Il Fido Custode per aiutare chi sta attraversando questo tipo di lutto a superarlo nel miglior modo possibile fornendo un servizio completo che si occupa di tutti gli aspetti: dal ritiro delle spoglie, all’inumazione o cremazione.

Cosa succede dopo la morte di un animale di famiglia?

Il Fido Custode si occupa del ritiro delle salmettine a domicilio, come dal veterinario. Inoltre si occupa delle espletazioni delle pratiche burocratiche, della preparazione alla sepoltura e della lapide con fotografia ed epitaffio. La sensazione di pace e serenità, che segue nell’allontanarsi dal cimitero, sono la logica conseguenza nell’aver consegnato le spoglie degli amati, in sapienti mani. Come per la sepoltura,  anche nella cremazione vige la stessa cura ed attenzione. Il tutto viene gestito con la massima cura e assoluta trasparenza. Nello staff del Fido Custode c’è anche la Dott.ssa Shara Faelli, responsabile medico sanitario e veterinario della struttura, alla quale spetta anche il compito di accertare e certificare i decessi e di rilasciare l’eventuale documento regionale per la cancellazione del microchip e la Dott.ssa Elisa Silvia Colombo che, se necessario, fornisce supporto psicologico ai familiari.

La storia vera di Athos: video

Per sensibilizzare sul tema è stato anche realizzato un video (intitolato “Un ultimo gesto d’amore”) che racconta la storia vera di Athos, un cane volato sul Ponte dell’Arcobaleno, e del suo veterinario che ha lottato fino all’ultimo per salvarlo…

Si ringrazia per l’intervista
Gianni Amenta
Direttore de Il Fido Custode