26 novembre 2018

pubblicato da: PetPassion Redazione

Tutto quello che devi sapere per la felicità del tuo cane.

Sicuro di sapere come fare felice il tuo cane? Se in questo periodo ti sembra un po’ arrabbiato, prova a leggere questi 5 suggerimenti.

 

Sicuramente avrai passato buona parte del tuo tempo a chiederti come riuscire a comunicare con il tuo cane: il linguaggio dei cani è infatti abbastanza diverso rispetto al nostro. Per questo motivo, tante volte capita di non riuscire a comprendere alcuni dei suoi comportamenti, ma soprattutto non ci si rende conto se il modo in cui ci si sta rapportando con il nostro amico a quattro zampe è effettivamente quello che gli aggrada maggiormente.

Nel tentativo di costruire un bel rapporto con il nostro cane, la prima cosa che dobbiamo cercare di fare è capire se un cane è felice. Questione complicata, considerato che a volte non riusciamo a darci pace neanche nelle nostre vite, ma non impossibile da risolvere. Forse la parola felicità è un tantino esagerata, perché in fondo la felicità è più un atteggiamento e uno stato mentale che non una condizione permanente. Ci sono, però, senza ombra di dubbio, dei piccoli gesti che possono contribuire a migliorare la giornata di un cane, rendendola più allegra. Scopriamone insieme cinque.

 

Un cane è felice se… giochi con lui

Che sia il classico gioco in cui tu gli lanci qualcosa e lui deve riportarla indietro o qualcosa di più creativo poco importa: un cane che ha la possibilità di giocare con il proprio padrone muove le zampe, la coda, abbaia, scodinzola. Insomma, quale miglior modo di manifestare la sua contentezza nel gioco se non quello di muoversi in continuazione?

 

Un cane col sorriso è un cane pulito

Presta sempre molta attenzione alla cura del tuo cane: è molto importante spazzolarlo con una certa regolarità. La spazzolatura non serve solo a migliorare l’estetica del pelo del cane, ma anche a proteggerlo da eventuali malattie della pelle. Prendersi cura dell’igiene del cane è importante anche perché tiene lontani ospiti indesiderati, come le pulci, che portano di solito all’insorgere di reazioni allergiche e alla trasmissione del verme tenia. Un motivo in più per non trascurare questo aspetto: e poi, come abbiamo detto in apertura, è un modo che serve a far felice il tuo cane.

 

Cane felice: spazio ai piccoli vizi

Cosa c’è di meglio per rendere più belle le giornate di un cane se non trattarlo nel migliore dei modi in assoluto? Come? Viziandolo con la sua pappa preferita (senza esagerare ovviamente), tenendo la ciotola dell’acqua sempre piena (e con l’acqua sempre pulita), portandolo con te a spasso durante il weekend o nei giorni in cui sei più libero dagli impegni lavorativi.

 

La felicità è… stare bene

Un cane felice è anche quello che la possibilità di invecchiare bene perché ti sei preso cura di lui, pensando a tutto quello che potesse servire per soddisfare il suo fabbisogno giornaliero. Il benessere arriva prima di tutto dal corpo e se non si dà assoluta importanza a questo fattore si sta andando nella direzione sbagliata. Insomma, la strada per la felicità passa anche dai controlli dal veterinario.

 

Un cane è felice se si sente al sicuro

Per finire, un altro modo per rendere migliore la vita del tuo cane è quello di farlo vivere e crescere in un ambiente sano, dove non ci sono pericoli nascosti o palesi per la sua incolumità. Ecco perché bisogna far sì che la propria abitazione sia sicura e adatta alla vita di un amico a quattro zampe!

 

Vivere insieme – I segreti per una convivenza felice

La spazzolatura

Per mantenere il pelo sano e lucente, un’alimentazione a base di proteine e di acidi grassi Omega-3 e Omega-6 è l’ideale. Ma anche una pulizia regolare è molto importante. Spazzole e pettini devono essere adatti al tipo di pelo.

>> Leggi l’approfondimento

 

CREDITS

Immagine di copertina: Shutterstock

Approfondimento: Purina Pro Plan